Ciclismo, Giro di Turchia 2017 – Sam Bennett cala il poker a Izmir, Simone Consonni terzo. Diego Ulissi leader della generale

Bennett_2017_action_∏bora-hansgrohe_veloimages-e1488901894938.jpg

Si è risolta con una volata ristretta la quinta tappa del Giro di Turchia 2017, 166 chilometri da Selçuk a İzmir: Sam Bennett (Bora-Hansgrohe), come già in tre tappe precedenti, ha vinto con margine su tutti i diretti avversari.

Nelle fasi centrali di gara una salita aveva selezionato il gruppo, con la UAE Emirates di Diego Ulissi che ha controllato la situazione e il ritmo in favore del corridore toscano, leader della classifica generale. Una volta superata questa ascesa, il  gruppo si è ricompattato a una ventina di chilometri dal traguardo.

Le squadre dei velocisti hanno provato a impostare la volata, ma a tre chilometri dall’arrivo (data la fatica accumulata) Mirco Maestri (Bardiani – Csf) ha provato ad anticipare, dando anche l’impressione di poter beffare il gruppo principale. Poco dopo, però, la sua azione si è esaurita e i velocisti rimasti si sono giocati la volata.

Sam Bennett, che ha già vinto tre tappe in questa edizione del Giro di Turchia, ha letteralmente dominato lo sprint, confermando di essere ancora ingiocabile per tutti gli avversari diretti. Seconda posizione per Ahmet Orken (Turchia), mentre Simone Consonni (UAE Emirates) ha colto un buon terzo posto. Sesta posizione per Riccardo Minali (Astana), mentre Davide Ballerini e Francesco Gavazzi (Androni Sidermec) hanno occupato ottava e nona piazza.

Diego Ulissi ha mantenuto senza particolari problemi la leadership della classifica generale della corsa che si concluderà domani a Istanbul.

 





Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: © Bora-Hansgrohe, Veloimages

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top