Basket, Champions League 2017-2018: Avellino fatica ma ritrova la vittoria. Finalmente Sassari: espugna Murcia e centra il primo trionfo!

Stipcevic-Sassari-Basket-Ciamillo-e1508964964360.jpg

Rok Stipcevic Banco di Sardegna Dinamo Sassari - Red October Cantu' LegaBasket LBA Poste Mobile 2017/2018 Sassari, 01/10/2017 Foto L.Canu / Ciamillo-Castoria


Due su due per le italiane impegnate oggi nella Champions League di basket 2017-2018. Ha ritrovato la vittoria la Sidigas Avellino, che ha sconfitto per 66-57 i belgi dell’Oostende. Primo sorriso, invece, per il Banco di Sardegna Sassari, che ha espugnato al termine di una partita combattutissima e difficile il campo dell’UCAM Murcia (78-83).

Vittoria sofferta per Avellino. L’Oostende ha infatti aggredito bene la partita, sfruttando una Sidigas pigra in attacco e molto distratta in difesa. Jean Salumu ed Elias Lasisi sono stati i trascinatori degli ospiti, volati anche in doppia cifra di vantaggio, facendo suonare l’allarme in casa irpina (13-24). Ad inizio secondo quarto ci hanno pensato Andrea Zerini e Dez Wells a confezionare un parziale di 10-0 che ha riportato Avellino in partita (28-27). I padroni di casa, una volta sbloccatisi, hanno quindi provato anche la fuga a inizio ripresa (47-39), prima di subire la rimonta dell’Oostende, complici i falli che hanno limitato l’azione di Jason Rich e Bruno Fitipaldo (49-46). Stesso copione nel quarto periodo: le triple di Wells e Thomas Scrubb hanno lanciato in fuga Avellino ma puntuale è arrivata la risposta ospite. Wells, però, è stato fenomenale stasera (20 punti), scavando il solco definitivo. Nemmeno l’antisportivo fischiato a Fitipaldo nel finale è bastato all’Oostende per rientrare.

Il tabellino

Sidigas Avellino – Oostende 66-57 (18-27, 17-6, 14-13, 17-11)

Avellino: Zerini 4, Wells 20, Fitipaldo 10, Mavric n.e., Leunen 7, Scrubb 8, Filloy 2, D’Ercole 3, Rich 10, Ndiaye 2, Parlato n.e..

Oostende: Lambrecht n.e., Buysse n.e., Lasisi 7, Mwema 2, Kotrulja n.e., Salumu 11, Myers Jr. 1, Djordjevic 3, Kesteloot 10, Jekiri 13, Fieler 10, Mihailovic.

 

Grande vittoria di Sassari, che finalmente trova la prima gioia europea di questa stagione. Il Banco di Sardegna affrontava una difficile trasferta in Spagna, a Murcia. Una partita affrontata con grande determinazione da parte della squadra di Federico Pasquini, autrice di una gran partenza (0-10). Brad Oleson (15 punti) e Charlon Kloff hanno riportato però l’UCAM non solo in partita, ma anche in vantaggio (26-22). I canestri di Levi Randolph (13 punti) e Rok Stipcevic (9 punti) non sono bastati a Sassari, perché all’intervallo sono stati gli spagnoli a chiudere avanti (39-37). Il terzo quarto è stato spettacolo puro: Randolph e Will Hatcher (13 punti) hanno portato avanti la Dinamo, Clevin Hannah (21 punti) è stato imprendibile per la difesa sarda (63-58). Nel periodo finale, poi, Shawn Jones ha firmato il sorpasso, poi Scott Bamforth (19 punti) è stato fondamentale nel regalare il trionfo a Sassari, prima con i punti della fuga e poi con il canestro decisivo per contenere la rimonta finale dei padroni di casa. Per il Banco di Sardegna arriva quindi la prima, meritata vittoria in Champions League.

Il tabellino

UCAM Murcia – Banco di Sardegna Sassari 78-83 (21-22, 18-15, 24-21, 15-25)

Murcia: Mutic n.e., Urtasun 7, Martin 2, Kloof 8, Hannah 21, Oleson 15, Faverani 2, Olaizola, Delia 5, Tumba 6, Rojas 9, Lukovic 3.

Sassari: Spissu 3, Gallizzi n.e., Bamforth 19, Planinic 3, Devecchi , Randolph 13, Pierre 9, Jones 10, Stipcevic 9, Hatcher 13, Polonara 4, Picarelli n.e..

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top