Volley femminile, Europei 2017 – L’Italia torna in campo, sfida da favorita contro la Bielorussia. Le azzurre puntano al successo

italia-volley-femminile-festa.jpg

Dopo il facile esordio di ieri contro la Georgia, oggi l’Italia torna in campo agli Europei 2017 di volley femminile. Alle ore 18.00 le azzurre affronteranno la Bielorussia che ha firmato l’impresa battendo la Croazia al tie-break, rimontando dallo 0-2. A Tbilisi, la nostra Nazionale parte con tutti i favori del pronostici ma, a differenza di quanto successo contro le padrone di casa, deve comunque prestare un po’ di attenzione perché le avversarie odierne hanno comunque un minimo di caratura tecnica e puntano molto sulla compattezza del gruppo, in alcuni sprazzi riescono comunque a brillare anche se oggettivamente sembrano due gradini inferiori alle ragazze di coach Mazzanti.

L’Italia ha sconfitto la Bielorussia durante il torneo di qualificazione ai Mondiali 2018 che si è disputato a inizio giugno. Una vittoria netta da parte delle azzurre che però in questa occasione saranno prive di Ofelia Malinov e Miriam Sylla, punti di riferimento durante tutta l’estate. Le due assenze potrebbero spostare un po’ gli equilibri ma sulla carta la nostra Nazionale non dovrebbe avere problemi a infilare la seconda vittoria consecutiva nella rassegna continentale e a presentarsi a punteggio pieno allo scontro diretto con la Croazia che assegnerà il primo posto della Pool D e la qualificazione diretta ai quarti di finale.

Il nostro gruppo è davvero molto motivato e convinto dei propri mezzi, ci sono tutte le carte in regola per fare bene e per puntare in alto ma si attendono delle prime vere risposte dopo la passeggiata contro la Georgia. Alessia Orro è chiamata a una buona prestazione, deve ancora ingranare ed entrare bene nei meccanismi di squadra dopo un’estate in panchina, vedremo se Lucia Bosetti verrà rischiata già oggi o se le verrà concesso un turno di riposo ulteriore dopo la distorsione patita alla vigilia del torneo altrimenti ci sarà una pronta Valentina Tirozzi a sostituirla in coppia con Caterina Bosetti, Paola Egonu è davvero caldissima proprio come la capitana Cristina Chirichella al centro con Raphaela Folie, Monica De Gennaro vuole scaldarsi le mani dopo il poco lavoro avuto all’esordio.

L’avversaria più temibile dovrebbe essere la schiacciatrice Tatsiana Markevich, da non sottovalutare l’opposto Aksana Kavalchuk e l’altra attaccante Nadzeya Smirnova. Non sono nomi altisonanti ma sono giocatrici molto grintose.




 

Lascia un commento

scroll to top