Pentathlon, Europei Youth A 2017: Giorgio Malan è d’ARGENTO nella finale maschile! Giorgio Micheli 12°

Giorgio-Malan-Pentathlon-FIPM.jpeg

Continua ad essere terra di conquista italiana Caldas da Rainha, località lusitana dove sono in corso di svolgimento gli Europei Youth A di Pentathlon: Giorgio Malan, che proprio qui un mese fa aveva trovato la qualificazione agli YOG di Buenos Aires 2018, oggi ha ottenuto una bellissima medaglia d’argento continentale. L’altro azzurro qualificato alla finale, Giorgio Micheli, ha concluso in dodicesima piazza.

Il nuovo campione europeo di categoria è il transalpino Jean Baptiste Mourcia che, grazie anche ad una strepitosa prestazione nel Laser Run, ha chiuso a quota 1215 punti, mentre il nostro portacolori si è fermato a 1156. Bronzo, in volata, al magiaro Barnabas Burcsik con 1148. Per Micheli i punti totalizzati sono stati 1110. Nella classifica a squadre la Francia (Mourcia-Dufour-Fleurot) ha vinto l’oro con 3445 punti, mentre l’argento è andato alla Russia (Babanin-Zhigulin-Gromadskii) a quota 3338, ed il bronzo all’Ungheria (Burcsik-Szep-Viczian) con 3291. L’Italia ha pagato l’assenza di un terzo uomo in finale ed ha chiuso all’ottavo posto pur avendo 3308 punti.

Eppure Malan era partito male, ottenendo soltanto il 15° posto nel ranking round di scherma, chiuso con 208 punti, frutto di 18 assalti vinti e 17 persi, mentre Micheli aveva chiuso terzo, con 232 punti, grazie a 22 assalti vinti e 13 persi. Nel bonus round di scherma Malan ha ottenuto ben 7 punti, salendo a quota 215 e guadagnando una posizione, mentre Micheli non ha ottenuto punti, scivolando al quarto posto. Nella prova di nuoto Malan ha ottenuto il secondo crono in 1’58″38 per 314 punti, mentre Micheli ha rovinato tutto trovando il 32° tempo in 2’11″90 per 287 punti. Alla vigilia della prova conclusiva Malan era settimo con 529 punti, mentre Micheli era decimo a quota 519. Nel Laser Run Malan ha coronato una stupenda rimonta chiudendo in seconda posizione in 11’13″12 (terzo tempo) per 627 punti parziali, mentre ha perso ulteriormente terreno Micheli, che ha concluso al 12° posto in 11’49″99 (quindicesimo crono) per 591 punti parziali.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIPM

roberto.santangelo@oasport.it




Lascia un commento

scroll to top