Vuelta a España 2017, ventesima tappa: Corvera de Asturias / Alto de l’Angliru, si decide la maglia rossa

PROFIL1-6.png

Sabato 9 settembre: ventesima e penultima frazione per la Vuelta a España 2017, quella che ovviamente incoronerà il vincitore di questa edizione della corsa a tappe iberica, vista la passerella di Madrid del giorno successivo. Partenza da Corvera de Asturias, arrivo sul favoloso Alto de l’Angliru dopo 117.5 chilometri.

Sarà una giornata davvero durissima, anche se il percorso è molto breve. Si parte già in salita, con dodici chilometri subito con pendenze discrete, anche se senza GPM. Una cinquantina di chilometri senza difficoltà e poi si fa sul serio: Alto de la Cobertoria, prima categoria, 8 chilometri all’8.6%, davvero molto dura. Discesa lunga e ripida e si risale: Alto del Cordal, più breve (meno di 6 chilometri), ma con pendenze sempre arcigne, oltre l’8%. La discesa questa volta è più corta e fa da preludio allo storico Alto de L’Angliru, una delle salite più dura di tutta Europa, lo Zoncolan spagnolo. Sono 12.5 chilometri di ascesa con pendenza media del 9.8%: da ricordare però che subito dopo il primo tratto c’è un breve falsopiano, così come all’arrivo, dunque la vera salita presenta pendenze sempre oltre il 15%, con brevi strappi anche superiori al 20%. Qui si decide la corsa: potrebbero esserci distacchi davvero pesanti.

TUTTE LE TAPPE

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top