F1, mercato 2018: la McLaren, in attesa di sapere cosa farà Fernando Alonso, conferma Stoffel Vandoorne


Era nell’aria già da diverso tempo, ma oggi è arrivata la conferma. Stoffel Vandoorne sarà alla guida di una McLaren anche nella stagione 2018. Un bel riconoscimento per il pilota belga, proprio in concomitanza con il suo GP di casa, quello che si correrà domenica a Spa. Vandoorne, classe 1992, aveva già disputato una gara nella stagione 2016 con la McLaren (per un infortunio di Alonso) chiudendo decimo in Bahrain, mentre nel 2017 ha totalizzato, al momento, un punto proprio nell’ultimo GP disputato in Ungheria.

Sono contento per questo annuncio – spiega Vandoorne al sito ufficiale della McLaren – Potrò quindi concentrarmi al meglio in questo finale di stagione e proiettarmi con rinnovata fiducia verso il 2018. In questo primo anno in F1 ho imparato tantissimo da tutti, da Fernando Alonso, tecnici, dirigenti e team principal”. 

Ecco le parole di Eric Boullier (direttore corse di McLaren Honda): “A fine 2016 abbiamo annunciato l’arrivo di Stoffel e sapevamo che la nostra avventura non sarebbe durata una sola stagione – spiega – Essendo un rookie ha avuto bisogno di tempo per imparare, ma stiamo già vedendo grandi miglioramenti, grazie anche allo stimolo che da il suo compagno di box”. 

Gli fa eco Zak Brown, direttore esecutivo di McLaren Technology Group: “Stoffel ha un grande talento e sarà un domani campione del mondo della F1, anche per questo voglio che corra con noi più a lungo possibile. Starà a noi, ora, mettergli in mano una vettura che possa esaltare le sue qualità”- 

In attesa di capire cosa succederà attorno a Fernando Alonso (settembre si avvicina) la scuderia di Woking inizia a mettere i primi puntelli in vista del 2018. 

 




 

alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top