Beach volley, Europeo Under 21, Kazan. Mason/Scampoli quarte! La Russia fa l’en plein


Si ferma ai piedi del podio la splendida avventura di Claudia Scampoli e Chiara Mason che perdono anche la finale per il bronzo in una domenica non proprio da ricordare. Da ricordare, però, c’è il torneo di questa coppia veneto-abruzzese che potrebbe rappresentare uno spicchio di futuro del beach volley di casa nostra: competitive, grintose, tecnicamente e fisicamente apprezzabili. Mason/Scampoli hanno dimostrato di avere talento e capacità sulla sabbia e di essere più forti di gran parte delle avversarie del continente della loro età, la speranza è che proseguano sulla strada della sabbia con caparbietà perchè potrebbero regalarsi grandi soddisfazioni.

Nella finale per il terzo posto con le ucraine Lysytsia/Dashevskala coppia azzurra non è apparsa brillante come nei giorni precedenti. Forse un po’ di stanchezza, forse un pizzico di delusione per la sconfitta in semifinale ma sta di fatto che le italiane non  sono riuscite quasi mai (se non nella prima parte del match) a giocare alla pari con le ucraine che si sono imposte 2-0 (21-18, 21-15) conquistando così la medaglia di bronzo.

L’oro è andato alle russe Voronina/Bocharova che in finale hanno sconfitto 2-1 (21-18, 19-21, 15-12) le coriacee olandesi Schoon/Van Driel al termine di un match tiratissimo. Derby russo in finale nel torneo maschile con la sfida tra Chukhnenkov/Arkhipov, che in semifinale hanno sconfitto 2-1 (16-21, 21-12, 15-5) i francesi Tournier/Nicole e Shustrov/Gusev che in semifinale hanno sconfitto 2-0 (21-19, 21-16) i compagni di squadra Shekunov/Ermotik. Tra poco le due finali maschili.

Lascia un commento

scroll to top