Volley femminile, Grand Prix 2017 | Italia-Turchia 3-0, le pagelle delle azzurre: Sylla e Chirichella sugli scudi, Egonu tranquilla, Malinov ordinata

italia-volley-turchia.jpg

L’Italia ha sconfitto la Turchia per 3-0 nella sesta partita del Grand Prix 2017 di volley femminile. Tutte facile per le azzurre che a Macao (Cina) infilano il quarto successo consecutivo nel torneo e fanno un deciso passo in avanti verso la Final Six. Di seguito le pagelle delle ragazze di Davide Mazzanti.

 

MIRIAM SYLLA: 7,5. Un’autentica guerriera, capace di colpi pregevoli che per potenza e precisione hanno messo ko la Turchia. Tanto cuore e grande presenza in campo, suo il marchio in diversi frangenti dell’incontro. Chiude con 13 punti a referto.

PAOLA EGONU: 7. Non deve fare gli straordinari dopo le ultime tre strepitose partite, gioca senza strafare ma trova comunque modo di mettersi in luce per la sua potenza, andando a referto con 12 punti.

CRISTINA CHIRICHELLA: 7,5. La capitana si prende addirittura lo sfizio di chiudere da top scorer (14, 2 muri) giocando una partita di assoluta qualità, bella pimpante, emblema di questa nuova Italia che sta nascendo.

OFELIA MALINOV: 7. Partita di ordinaria amministrazione per la nostra palleggiatrice che spazia su tutto il fronte sfruttando bene la giornata di Chirichella e Sylla ma inventandosi anche delle giocate personali di lusso che le permettono addirittura di trovare 6 punti.

ANNA DANESI: 6. Gioca al posto di Folie accanto a Chirichella. Amministra con disinvoltura, si fa apprezzare al servizio con 2 aces.

CATERINA BOSETTI: 6,5. Torna titolare al posto della sorella Lucia, si fa apprezzare in diversi frangenti soprattutto per i suoi deliziosi mani-fuori. Sfiora la doppia cifra (9 punti).

MONICA DE GENNARO: 6. Il nostro libero non deve strafare per limitare le modeste turche. Partita molto semplice per Moky.

 

(foto FIVB)

 

Lascia un commento

Top