Vela, Mondiali 470 2017: Ferrari-Calabrò entrano in top ten. Guadagnano posizioni anche Berta e Carraro

Giacomo-Ferrari-Giulio-Calabrò-Vela-Twitter-Marina-Militare.jpg

È iniziata oggi la fase finale dei Mondiali di vela riservati alla classe olimpica 470. Nelle acque di Salonicco, in Grecia, si sono disputate oggi due regate, con vento leggero da sud di circa 8 nodi. Le varie imbarcazioni sono state divise ieri in due flotte: gold e silver.

Tra gli uomini, buona giornata per Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, che hanno ottenuto un bel quinto posto nella seconda prova mentre nella prima sono risaliti fino in undicesima posizione, grazie ad una bella manovra con la quale hanno tagliato il campo da sinistra a destra. Due risultati positivi che hanno consentito al duo azzurro di entrare in top ten, in nona posizione. L’altro equipaggio italiano, invece, composto da Matteo Capurro e Matteo Puppo, non è riuscito a scendere in acqua a causa delle non buone condizione di salute del prodiere, per via delle elevate temperature.

La classifica è spaccata: in testa troviamo  gli svedesi Anton Dahlberg e Fredrik Bergstrom, che oggi hanno ottenuto un secondo ed un terzo posto (il loro peggior risultato fin qui). I due europei sono al comando con 9 punti, 6 in più rispetto agli australiani Mathew Belcher e Will Ryan (9-1) e 7 rispetto agli austriaci David Bargehr e Lukas Mahr (25-2). Il quarto posto si trova infatti a 16 punti dal podio.

Tra le donne invece, anche Elena Berta e Sveva Carraro hanno guadagnato qualche posizione. Le due italiane hanno chiuso la terza giornata con un 20° ed un 17° posto, risalendo fino alla 23^ posizione in classifica generale. L’obiettivo, molto difficile, è quello di entrare in top ten, al momento distante ben 37 punti. In 27^ posizione invece, l’altro equipaggio azzurro presente nella gold fleet. Benedetta Di Salle ed Alessandra Dubbini hanno chiuso la giornata con un 22° ed un 14° posto. Ilaria Paternoster e Bianca Caruso invece, nella silver fleet, hanno chiuso 12esime la prima regata mentre hanno ottenuto una penalità nella seconda, stabilendosi in 43^ posizione in classifica generale.

In testa alla classifica ci sono le polacche Agnieszka Skrzypulec e Irmina Mrózek Gliszczynska, che hanno scavalcato le britannica Hannah Mills ed Eilidh McIntyre, grazie al 2° ed al 3° odierni. Le rivali invece, hanno pagato il 14-9 di oggi. La distanza è in ogni caso minima, di soli 5 punti. Terze invece, le slovene Tina Mrak e Veronika Macarol (16-7).

 

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Twitter Marina Militare

Lascia un commento

Top