LIVE F1, GP Austria 2017: la gara in DIRETTA. Vittoria di Bottas in volata su Vettel! Hamilton quarto

Vettel-2017-Austria-04.jpg

Buongiorno amici di OASport e benvenuti alla DIRETTA LIVE del GP d’Austria 2017, nona prova del Mondiale F1. Al Red Bull Ring andrà in scena una gara determinante per lo sviluppo dell’intera stagione: Lewis Hamilton, infatti, scatterà dall’ottava posizione a causa della penalizzazione dovuta alla sostituzione del cambio e Sebastian Vettel, secondo in griglia, può cercare di allungare in classifica generale.

Il ferrarista, protagonista di un eccellente turno di qualifica, si è arreso a Vallteri Bottas per soli 42 millesimi e va a caccia di uno spunto d’autore in partenza per passare il finlandese del Mercedes e cercare di imporre il suo ritmo. D’altro canto il pole-man proverà a fare subito la differenza, magari agevolando la rimonta del compagno Hamilton.

A Spielberg si preannuncia una battaglia di assoluto livello, davvero imperdibile, una gara appassionante e che potrebbe anche svolgersi sotto l’acqua: la probabilità di pioggia è molto elevata, tra le montagne austriache il meteo cambia repentinamente.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE del GP d’Austria: la gara di domenica 9 luglio in tempo reale, minuto per minuto, giro dopo giro per non perdersi davvero nulla. Si incomincia alle ore 14.00. Buon divertimento a tutti.

 

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

CLICCA QUI PER LA GRIGLIA DI PARTENZA

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA DI DOMENICA 9 LUGLIO

 

Grazie a tutti per averci seguito.

SEBASTIAN VETTEL LEADER DEL MONDIALE CON 20 PUNTI DI VANTAGGIO SU LEWIS HAMILTON.

A seguire Grosjean, Perez, Ocon, Massa, Stroll per completare la zona punti. Palmer, Vandoorne, Hulkenberg, Wehrlein, Ericsson, Kvyat. Ritirati Sainz, Magnussen, Alonso, Verstappen.

Valtteri Bottas ha vinto il GP d’Austria 2017 dopo un’agguerrita battaglia sui tempi con Sebastian Vettel, al traguardo con meno di mezzo secondo di distacco. Daniel Ricciardo completa il podio, Lewis Hamilton è quarto, Kimi Raikkonen quinto.

NIENTE DA FARE! VETTEL ERA VICINISSIMO MA NON HA POTUTO CERCARE IL SORPASSO!

70/71 INIZIA L’ULTIMO GIRO! VETTEL E’ A MEZZO SECONDO DI DISTACCO MA ORA E’ DIFFICILE.

Hamilton ha agguantato Ricciardo e cerca il podio!

LO HA PRESOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! PER LA VITTORIAAAAAAAAAAAAA.

69/71 VETTEEEEEEEEL! HA GUADAGNATO MEZZO SECONDO NELL’ULTIMO INTERMEDIO! E’ a 7 decimi di distacco.

68/71 Bottas con un blistering esagerato sulla posteriore sinistra, Vettel è lì a 1.2 secondi! IN VOLATAAAA.

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! VETTEL HA TROVATO PEREZ IN MEZZO E HA PERSO TEMPO. Poi recupera.

67/71 VETTEEEEEEEEEEEEEEL! HA RECUPERATO 6 DECIMIIIIIIIIIIIIIIIII! 1.3 SECONDI IN DISTACCOOOOOO! MA COSA FAIIIIIIII! WOOOOOOOOOOOW! BOTTAS E’ VICINISSIMOOOOOOOOO!

66/71 Vettel perde qualcosina ma rimane a 2 secondi da Bottas. Serve un’impresa negli ultimi 5 giri per vincere il GP d’Austria. Hamilton è invece a 9 decimida Ricciardo. Raikkonen quinto.

65/71 Perez ravvisa un po’ di pioggia in curva 9. Vedremo se sarà intensa… Vettel a 1.9 secondi da Bottas, Hamilton a 1.5 da Ricciardo. Sono questi i due duelli per il podio! Tutto in volata!

64/71 SIIIIIIIII! DUE SECONDI ADESSOOOOOO! VETTEL RECUPERA ALTRI TRE DECIMI. TUTTI INSIEME SULLA FERRARI DI SEB PER L’IMPOSSIBILE! Sette giri alla bandiera a scacchi.

63/71 ANCORA VETTEL! 2.3 SECONDI DA BOTTAS. Non deve mollare ma mancano soltanto 8 giri. Hamilton a 1.4 da Ricciardo. Che duelli ravvicinati sul tempo! Raikkonen quinto.

62/71 VETTEEEEL CONTINUA A GUADAGNARE! Un altro decimo per Seb, mentre Hamilton ora è a 1.2 secondi da Ricciardo. Può puntare al podio e limitare i danni!

61/71 QUATTRO DECIMI RECUPERATIIIIIIIIIIIIIII! FACCI SOGNAREEEEEEE! VETTEL A 2,5 secondi da Bottas. Pazzesco, fino alla fine! Hamilton firma il giro veloce in gara, prova ad acciuffare Ricciardo per il podio. Parte finale di gara tutta sul ritmo!

60/71 NON LO FERMA NESSUNOOOOOOO! VETTEL SCENDE SOTTO I 3 SECONDI DI DISTACCO: 2.9 per il ferrarista che ha nel mirino Bottas e un’incredibile vittoria. Tutti con lui per gli ultimi 11 giri.

59/71 VETTEL HA RIGUADAGNATOOOOOOO! TORNA A 3 SECONDI DA BOTTAS. FINALE SUL RITMO. Terzo Ricciardo, quarto Hamilton che crede al podio, Raikkonen quinto e ormai fuori dai giochi. Poi Grosjean, Perez, Ocon, Massa, Stroll.

58/71 GIRO VELOCE DI HAMILTON! 1:07.608, altro che crisi di pneumatico. Vettel doppia Ocon e rimane a 3.6 secondi da Bottas. 13 giri al traguardo, ora si fa durissima…

57/71 Bottas rimette margine su Vettel che ha doppiato Mass. Ora 3.6 il distacco, non ci voleva…

56/71 UN ALTRO DECIMOOOOO! DAI VETTEEEEEEL! 2.9 DA VETTEL. Un martello pneumatico con i tempi negli ultimi 15 giri, ci sta credendo tantissimo. Che cuore…

55/71 Distacco invariato tra Bottas e Vettel mentre Riakkonen ha comesso un lungo in curva 1 e ora è a 7.6 secondi da Hamilton.

54/71 SIIIIIIIIIIIII! MEZZO SECONDO GUADAGNATO GRAZIE AI DOPPIAGGI! VETTEEEEEEEEEL, 3 secondi da Bottas! PAZZESCOOO! CHE RITMO DELLA FERRARI. Raikkone piazza il giro veloce (1:07.880) e prova a riprendere Hamilton.

53/71 PIOGGIA POSSIBILE A FINE GARA! Questo il team radio per Vettel che rimane a 3.7 secondi da Bottas quando mancano ancora 18 giri al traguardo. Raikkonen è a sette secondi da Hamilton, sembra difficile ricucire il gap.

52/71 SPINGIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII! VETTEEEEEEEL 3.7 SECONDI IL RITARDO. CONTINUA LA RIMONTA, ora vede Bottas quando sono sui dritti! CI CREDE CON TUTTO IL CUORE CHE HA!

51/71 Ora distacco invariato tra Bottas e Vettel, mentre le gomme di Hamilton sembrano davvero alla frutta…

50/71 VETTEEEEEEEEEEEEEEEEL! 1:07.713, GIRO VELOCEEEEEEEEEEEEEE! Recupera un altro decimo su Bottas. Che lotta cronometricaaaaa! 3.8 secondi il divario con Bottas. SEB VUOLE ANDARE A PRENDERLO, CI PROVA!

49/71 DAI SEEEEEEEEEEEEEEEEEB! Un altro decimo recuperato, fa il suo giro veloce in gara e scende sotto i 4 secondi di distacco: 3.9. VETTEEEEEEEL, fino alla fine! Ricciardo terzo in solitaria, Hamilton quarto con otto secondi di margine su Raikkonen. Poi il vuoto con Grosjean, Perez, Ocon, Massa, Stroll.

48/71 VETTEEEEEEEEEEL! NON MOLLAAAAAAAAAAA! Quattro secondi di distacco!

47/71 Hamilton e Raikkonen sono divisi da 8.6 secondi. Bottas sempre al comando del GP d’Austria con 4.4 secondi su Vettel: i due girano sugli stessi tempi.

46/71 Raikkonen recupera quattro decimi su Hamilton e prova ad andare a riprenderlo. Invariato il distacco tra Bottas e Vettel. Ora il cielo sembra farsi più cupo ma la pioggia sembra lontano.

45/71 Bottas e Vettel girano sugli stessi tempi: 4.3 secondi di distacco. Ricciardo è terzo distaccatissimo, Hamilton non ha ritmo per andare a riprendere il pilota della Red Bull. Il britannico sembra aver passato il momento critico con le sue gomme.

44/71 Raikkonen ai box dopo aver dato tutto per la squadra. Bottas ora davanti a Vettel, Ricciardo terzo, Hamilton quarto, Raikkonen rientra in quinta posizione.

Le gomme di Raikkonen sono finite, non può nulla sull’attacco di Bottas che lo supera rapidamente. Vettel ha perso tempo con i doppiati ed è a 4 secondi da Bottas.

43/71 Raikkonen ha 1 secondo di vantaggio su Bottas, Vettel è indietro di 4 secondi e con due doppiati in mezzo tra lui e la Mercedes. KIMI DEVI DARE TUTTOOOOOOOOOOOO!

42/71 Raikkonen conserva il vantaggio. Momento cruciale della gara! La Ferrari deve tenerlo fuori, provare a fermare Bottas e far rientrare Vettel. Strategia cruciale in questo frangente mentre Hamilton è sempre quinto e in grande difficoltà con le sue ultrasoft.

RAIKKONEN! PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! Ha 1.5 su Bottas e 4.4 su Vettel.

41/71 BOTTAS AI BOX! SOSTA LENTAAAAAAA! Non entrava l’anteriore destro.

40/71 Riepiloghiamo la situazione quando abbiamo superato la prima metà di gara. Bottas è primo con 20.2 su Raikkonen e 25.6 su Vettel. Bottas deve ancora fermarsi e ci vogliono circa 21 secondi: le Ferrari sognano in grande…

39/71 ATTENZIONEEEEE! HAMILTON E’ IN DIFFICOLTA’! BLISTERING SULLE SUE RUOTE POSTERIORI! MOMENTO CRUCIALE DEL GRAN PREMIO!

38/71 Considerando quello che sta facendo Bottas, Hamilton può finire la gara su queste ultrasoft ma non sta facendo una gara incredibile a livello di ritmo.

37/71 VETTEEEEEL! ANCORAAAAAAAAAAA! Rimonta un altro mezzo secondo su Bottas. Che stia lavorando per dare indicazioni a Hamilton sull’usura delle ultrasoft?

36/71 Bottas rimane ancora fuori! Deve doppiare Perez che però non lo lascia passare! Pazzescooooooooooooooo! Soltanto dopo due bandiere blu ha ceduto. Qui ha perso sicuramente qualcosa… Hamilton deve invece cimentarsi con il sorpasso su Ricciardo su gomme supersoft: non sarà facile.

35/71 VETTEL SCATENATOOOO! I suoi parziali sono già migliori rispetto agli altri uomini in pista, recupera mezzo secondo abbondante su Bottas. Il secondo pilota Mercedes non rientra…

34/71 VETTEL AI BOX! SEBASTIAN HA MONTATO GOMMA ROSSA. Questa sarà la sua unica sosta, salvo imprevisiti. Rientra in terza posizione alle spalle di Bottas e Vettel, a 29 secondi dal leader. Hamilton è quinto a 8 secondi da Vettel: pazzesco quello che sta facendo il britannico. Tra i due però c’è Ricciardo…

33/71 hamilton scatenato, continua a martellare. Se va avanti così rientrare anche sui leader…

32/71 Hamilton scatenatoooooooooo! Spinge come un matto sulle gomme fucsia. Che tempiiii! Ora è a 37 secondi da Bottas che si deve ancora fermare. Il suo compagno in Mercedes ha 7 secondi di vantaggio su Vettel.

32/71 RAIKKONEN STA SUBENDO L’UNDERCUT MA NON SI FERMA! Ormai il sorpasso di Lewis si consumerà a tutti gli effetti quando Kimi rientrerà ai box.

Nuovo set di ultrasoft per Hamilton. Proverà a fare 40 giri su queste coperture? Sarà difficilissimo, vedremo. Ora Raikkonen ha 20 secondi di vantaggio sul britannico.

31/71 HAMILTON AI BOX! COLPO DI SCENA! Lewis si ferma, monta velocemente le ultrasoft e cerca di sorpassare così Raikkonen. Vedremo se Kimi reagirà prontamente.

29/71 Magnussen ha dei problemi al cambio e viene richiamato ai box. Tutto invariato nelle posizioni di vertice.

28/71 Ora Vettel sembra aver trovato il giusto ritmo per girare quantomeno sugli stessi tempi di Bottas. Distacco invariato, Seb non deve mollare perché può succedere di tutto. Certo il cielo attuale non lascia pensare a un acquazzone.

27/71 I meccanici Ferrari continuano a muoversi ma per il momento le Rosse rimangono in pista. Vettel è a 7.7 dal leader Bottas, Raikkonen ha un secondo di vantaggio su Hamilton. Nel bel mezzo c’è Ricciardo che sta facendo gara solitaria.

26/71 Vettel recupera qualcosa e si porta a 8 secondi di distacco, alzando un attimo il ritmo rispetto a Bottas. Hamilton ora non riesce più a insidiare Raikkonen: è stata una fiammata, probabilmente anche le sue gomme stanno avendo dei problemi. Ci avviciniamo verso il primo pit-stop.

25/71 CONFERMATO. NON C’E’ STATA PARTENZA ANTICIPATA DI BOTTAS. Intanto i meccanici Ferrari si stanno alzando… Ci potrebbe essere un azzardo di strategia. Stando così le cose, e senza la pioggia, Bottas risulta imprendibile: ha 9 secondi di vantaggio su Vettel. Hamilton è lì a 1.2 secondi da Raikkonen.

24/71 Bottas incredibile: 1:08.777. Ormai Vettel è sprofondato a 9 secondi di ritardo. Raikkonen è encomiabile e respinge Hamilton: ora tra i due c’è un secondo di ritardo. Dopo essersi reso minaccioso Lewis ha smesso di attaccare, cercando di raffreddare i freni. Siamo soltanto a un terzo di gara…

23/71 CHE LAVORO DI RAIKKONEN! Ha alzato repentinamente il ritmo e ha respinto l’assalto di Hamilton che rimane lì a mezzo secondo ma senza rendersi minaccioso.

22/71 Hamilton ha cercato un timido sorpasso alla seconda curva ma è andato un po’ largo, niente da fare. Raikkonen continua a difendersi e mantiene il mezzo secondo di vantaggio. Kimi ha alzato il ritmo, forse dai box gli hanno consigliato una mappatura differente. Si deve sacrificare per Vettel e ci sta riuscendo. Bottas firma il giro veloce scendendo sotto 1’09” e allunga ancora su Vettel, ormai tranquillo in seconda piazza.

21/71 In questa tornata Kimi si difende. Hamilton però si fa vedere negli specchietti ed è lì a mezzo secondo di distacco. Bottas tranquillamente in prima posizione con 6 secondi di margine su Vettel.

20/71 Mezzo secondo di distacco. Entriamo in un giro determinante: Raikkonen e Hamilton, che duello sia!

19/71 Hamilton ora è a solo 8 decimi da Raikkonen. Zona DRS: siamo in odore di sorpasso. Sembra difficile che Kimi possa riuscire a contrastrare Lewis in questa situazione…

18/71 LO HA PRESO! HAMILTON E’ A 1 SECONDO DA RAIKKONEN. La sagoma d’argento è sempre più grande negli specchietti di Raikkonen. Vettel è ora 5.8 secondi da Bottas: non c’è niente da fare. Ricciardo terzo e nel mezzo, in totale solitaria.

17/71 Blistering sulle vetture! Raikkonen è in grandissima difficoltà, lo sta dichiarando via radio. Hamilton ormai è su di lui: solo 1.6 secondi! Con questo ritmo in 3 giri lo sorpasserà.

16/71 ATTENZIONEEEEEE! HAMILTON CONTINUA A RECUPERARE! A 2.5 SECONDI DA RAIKKONEN! Si avvicina un scontro importantissimo: Kimi dovrà fare un lavoro di copertura per Vettel, sempre in seconda posizione e a 5 secondi da Bottas.

15/71 Le gomme iniziano un po’ a usarsi. Si vedono delle righe sulle varie coperture dei piloti che girano sulle ultrasoft. Distacco invariato tra Bottas e Vettel: i 5 secondi sembrano al momento irrrecuperabili.

14/71 Vettel finalmente è più veloce di Bottas. Un paio di decimi ma il distacco è sopra i 4 secondi. Hamilton ora è scatenato ed è a soli 3.2 da Raikkonen: Lewis vuole andare a prendere la Ferrari e lottare per il quarto posto. In mezzo alle coppie Ferrari-Mercedes c’è la Red Bull di Ricciardo, tranquillo in terza posizione.

12/71 Tempi ancora stabili. Bottas sembra davvero imperdibile, Vettel è quasi sconfortato. Hamilton è quinto a 3.7 secondi da Raikkonen: la gomma rossa di Lewis ora sta migliorando il proprio rendimento.

11/71 In questa tornata Vettel e Bottas girano all’uniscono sul piede dell’1:09.2. Distacco invariato, Vettel deve provare a rimanere quesit tempi e poi provare a giocarsi tutto con la strategia.

10/71 C’è troppa differenza tra Bottas e Vettel. Seb perde sei decimi rispetto al lavoro. Giro veloce del finlandese in Mercedes in 1:09.000, la Ferari è a 4.7 secondi. Un martello pneumatico.

9/71 Vettel continua a pensare che Bottas abbia fatto partenza anticipata, si sta lamentando con il suo box che lo rassicura dicendo che le immagini sono sotto investigazione. Il fatto però non sussiste. Sempre 3 secondi di distacco ta i due, Hamilton è quinto a 15 secondi dal compagno di squadra. Terzo Ricciardo, quarto Raikkonen.

8/71 HAMILTON CONTINUA A RIMONTARE! Sorpasso all’esterno Grosjean e ora è quinto! Il britannico è a tre secondi da Raikkonen: Kimi dovrà sacrificarsi per dare respiro a Vettel, sempre secondo a 3 secondi da Bottas.

7/71 BOTTAS CONTINUA A MARTELLARE: 1:09.024. Ritmo davvero insostenibile per Vettel che ora accusa un distacco di tre secondi. Tra lui e Hamilton c’è l’intero rettilineo.

6/71 Bottas scende sotto 1’10” per la prima volta e ora ha 2.8 secondi di vantaggio su Vettel. Ricciardo è a cinque secondi, Raikkonen addirittura a 9. Hamilton è sesto e prova ad andare a prendere Grosjean.

5/71 AL LIMITEEEEEEE! 0.201 secondi di reazione! Siamo davvero ai limiti dell’umano (solitamente identificato nei 2 decimi). NON C’E’ PARTENZA ANTICIPATA. Valtteri Bottas continua a guidare il Gran Premio con 2.5 secondi di vantaggio su Vettel. Hamilton ha superato Perez ed è sesto.

4/71 CONFERMATO! I commissari rivedranno la partenza di Bottas su reclamo di Vettel! La sensazione è che sia regolare ma staremo a vedere. Lo scatto è stato davvero fulmineo: ha davvero guadagnato tanto in quel frangente.

3/71 ATTENZIONE! Sebastian Vettel dice al suo box che secondo lui Bottas ha fatto una partenza anticipata! Le immagini del via andranno riviste attentamente. Nel frattempo Raikkonen con una grande manovra soprassa Grosjean e ritorna in quarta posizione.

2/71 VETTEEEEEEEEEEEL! GIROOOO VELOCEEEEEEEEEEE! Subito sul piede dell’1:10. E ora è a 1.2 da Bottas, alle loro spalle tutto invariato con Ricciardo, Grosjean e Raikkonen.

1/71 Bottas con 1.4 di vantaggio su Vettel. Poi Ricciardo, Grosjean, Raikkonen, Perez, Ocon e Hamilton che ha recuperato solo una posizione grazie alla foratura di Verstappen.

Bottas sta già volando!

Ricciardo scatenato! Ha superato Raikkonen alla seconda curva. Kimi si è sacrificato per coprire le spalle a uno spento Vettel in partenza. Ora ha subito il sorpasso anche di un indemoniato di Grosjean.

Partenza a razzo di Bottas, Vettel non è minimamente riuscito a contrastarlo! Anzi si è dovuto difendere da Ricciardo con l’aiuto di Raikkonen.

PARTITIIIIIIIIIII!

14.02 Si è formata la griglia di partenza…PRONTI PER LA PARTENZA…

Queste le condizioni meteo attuali ma è atteso un mutamento nel corso del pomeriggio. Si sta concludendo il giro di formazione.

14.00 GIRO DI RICOGNIZIONE.

13.59 Bottas in pole position, Vettel al suo fianco. Terzo Kimi Raikkonen, quarto Ricciardo, quinto Verstappen. Hamilton è ottavo alle spalle anche di Grosjean e Perez. Tutti con ultrasoft tranne Hamilton con le rosse. Tracciato di 4,3km. Partenza sull’asciutto ma i nuvoloni sono minacciosi…

13.58 Due minuti al giro di formazione. Ormai è tutto pronto per il GP d’Austria 2017.

13.55 Cinque minuti… La febbre sale.

13.54 Il rettilineo è molto corto: dallo start alla prima insidiosissima curva ci sono meno di 300 metri. Servirà un grande spunto per girare in prima posizione in quell’imbuto che porta alla salita verso curva 2. Nel secondo e terzo intemedio la Ferrari è decisamente più competitiva mentre ha qualche difficoltà maggiore nel primo tratto.

13.52 Al momento è nuvoloso sul circuito, filtra qualche raggio di sole. La partenza sarà sull’asciutto ma nel corso della gara potrebbe davvero piovere: percentuali molto alte. L’acqua renderebbe la prova una vera e propria roulette: Hamilton lo spera, Vettel vuole l’asciutto. La Ferrari è molto competitiva sulla distanza ma il duello con Bottas non è da sottovalutare.

13.50 Dieci minuti all’inizio della gara. I piloti stanno per entrare nelle loro monoposto, attimi di concentrazione. Ultime operazioni per i meccanici, la partenza del GP d’Austria si avvicina..

13.48 Tensione sulla griglia di partenza. Lewis Hamilton sa che deve stare particolarmente attento per non rischiare un incidente nel cuore del gruppo, ma allo stesso tempo vuole rimontare subito delle posizioni e lottare per il podio. Valtteri Bottas è in pole position per la seconda volta in carriera, ha un’occasione d’oro ma avrà ricevuto qualche ordine di scuderia? Sebastian Vettel è motivato a prendersi il comando del GP e allungare in classifica generale: la pressione è su di lui dopo i fatti i Baku, serve una vittoria schiacciante per lasciarsi tutto alle spalle. Kimi Raikkonen si gioca come sempre il rinnovo di contratto, attenzione alle Red Bull nella gara di casa.

13.46 Ricordiamo che c’è sempre l’obbligo dell’utilizzo di due mescole differenti, a meno che non piova in gara. In quel caso non sarà necessario utilizzare due diversi pneumatici da asciutto, anche se pioverà durante la gara.

13.45 Un quarto d’ora all’inizio del GP d’Austria!

13.44 Lewis Hamilton ha adottato una strategia differente rispetto ai propri avversari. Il britannico, infatti, partirà con le gomme rosse (con cui si è qualificato nel Q2) a differenza dei rivali che scatteranno con le ultrasoft, più performanti ma con una durata inferiore.

13.42 La partenza ha sempre avuto un ruolo determinante in Austria. Su un tracciato molto corto (65” di percorrenza circa in qualifica) e in cui sorpassare non è facile, lo scatto al via ha un’importanza capitale insieme alla strategia. Attenzione però ai segnali dal cielo: bisognerà leggerli in maniera anticipata se non si vorrà rischiare di perdere la corsa.

13.40 Wehrlein scatterà dalla pit lane per sostituzione del turbo.

13.38 C’è un serio rischio pioggia per la gara. Le nuvole sul circuito sono minacciose e il meteo tra le montagne austriache può cambiare repentinamente. Un acquazzone sposterrebbe le carte in tavola e renderebbe tutto davvero imprevedibile.

13.36 Vettel è in testa al Mondiale con 14 punti di vantaggio su Hamilton. Oggi ha una ghiotta occasione per allungare in classifica generale ma in Austria può succedere davvero di tutto.

13.34 Lo scontro diretto tra Vettel e Hamilton, dopo i fatti di Baku, sarà rimandato, almeno in partenza. Il britannico, infatti, a causa della sostituzione del cambio, scatterà dall’ottava posizione ed è chiamato a una rimonta folle.

13.32 Sebastian Vettel scatterà dalla seconda posizione. In qualifica il tedesco si è arreso a Bottas per soli 42 millesimi ma oggi vorrà trascinare la sua Ferrari verso il successo. Il suo avversario diretto sarà il finlandese della Mercedes.

13.30 Buongiorno amici di OASport. Alle 14.00 inizierà il GP d’Austria 2017, nona prova del Mondiale F1.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top