Golf, PGA Tour 2017. Patrick Rodgers scappa in testa al John Deere Classic, dominio USA nelle prime 10 posizioni

Patrick-Rodgers-Golf-John-Deere-Classic-2017-Twitter-PGA-Tour.jpg

Dieci statunitensi nei primi dieci posti, appena quattro giocatori di diversa nazionalità nei primi 45. Nel John Deere Classic (montepremi 5,6 milioni di dollari), torneo inserito nel circuito del PGA Tour, si materializza un autentico dominio USA. A prendere il volo sul percorso par 71 del TPC Deere Run di Silvis (Illinois) è Patrick Rodgers, che con un giro in 64 colpi (-7) svetta al comando della classifica a metà gara con 13 colpi sotto il par, staccando di due lunghezze Bryson DeChambeau (-11), autore anch’egli di una tornata fantastica in 65 colpi. Sul podio parziale, a quota -10, per ora c’è spazio per la coppia composta da Zach Johnson e Charles Howell III, quest’ultimo molto meno brillante rispetto a ieri e costretto a cedere il primato che deteneva insieme ad Ollie Schniederjans, crollato fino al 29° posto a causa di un disastroso round in 74 colpi.

Punteggi decisamente bassi sul TPC Deere Run, ma spiccano, in particolare, le imprese di Chesson Hadley (-7), J. J. Henry (-7) e soprattutto Kevin Tway (-8), autore del miglior giro della giornata. Il predetto trio si trova ora al quinto posto insieme a Chad Campbell con 9 colpi totali sotto il par e si candida per la vittoria finale dopo una prima tornata anonima. A chiudere la top ten ci pensano Kevin Kisner e Nicholas Lindheim, entrambi noni a quota -8. Soltanto all’undicesimo posto si registra la presenza di un giocatore non statunitense: si tratta del sudafricano Rory Sabbatini, terzo dopo il primo giro e costretto a cedere posizioni al termine di un round tutt’altro che eccelso, posizionandosi a ridosso della top ten a pari merito con altri nove atleti a stelle e strisce. Tra le vittime del taglio, infine, ci sono gli statunitensi John Huh, D. A. Points e Kevin Na, che fanno compagnia all’australiano Geoff Ogilvy e al tedesco Alex Cejka.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter PGA Tour

Lascia un commento

Top