Equitazione, Longines Global Champions Tour 2017: Harrie Smolders vince a Chantilly e allunga in classifica! Ottavo Alberto Zorzi, è secondo nella generale

Alberto-Zorzi-Equitazione-Salto-Ostacoli-Foto-Grasso-FISE.jpg

Harrie Smolders non si ferma più. L’olandese ha trionfato a Chantilly nella decima tappa del Longines Global Champions Tour 2017 e ha rafforzato la sua leadership in classifica generale grazie ad un fantastico doppio netto in sella a Emerald NOP con un tempo nel barrage di 41”63. Smolders si gode, dunque, l’allungo sui suoi diretti avversari, confermando il suo feeling eccezionale con la competizione e candidandosi in maniera sempre più decisa alla vittoria finale del LGCT.

Alle spalle dell’olandese si è piazzato il britannico Scott Brash, a cui non è bastato un doppio percorso netto con Hello Forever. Brash ha fermato il cronometro nel barrage su 42”82, cedendo soltanto allo strapotere di Smolders e staccando di quasi 2 secondi il francese Philippe Rozier, anche’egli impeccabile in sella a Rahotep de Toscane, ma non altrettanto veloce (44”80). Al barrage hanno preso parte soltanto quattro binomi, ma il colombiano Carlos Lopez su Cuplandra ha pagato a caro prezzo un errore nel barrage che gli è costato 4 penalità, costringendolo ad accontentarsi del quarto posto.

L’Italia si è presentata in Francia con i suoi due migliori interpreti, il Caporal Maggiore Alberto Zorzi e l’Aviere Scelto Lorenzo De Luca, ma entrambi sono incappati in 4 penalità nel percorso base, restando pertanto esclusi dal barrage. Zorzi, ottavo in sella a Fair Light van T Heike, può tuttavia consolarsi con il secondo posto in classifica generale con 57 punti di ritardo da Smolders, mentre De Luca a sua volta resta in corsa per la vittoria del LGCT grazie all’odierno decimo posto con Armitages Boy. Resta, in ogni caso, un po’ di amaro in bocca per la prova dei due azzurri, costretti a restare esclusi dalla lotta per il primo posto in terra francese per aver abbattuto entrambi un ostacolo lungo il percorso.

Alle spalle di Smolders (247 punti) e Zorzi (190 punti), in classifica generale sale sul podio l’olandese Maikel van der Vleuten (185 punti), che scalza il tedesco Christian Ahlmann (180 punti), quarto davanti al britannico Scott Brash (166 punti), allo statunitense Jack Towell (161 punti) e all’azzurro Lorenzo De Luca, settimo a quota 160 punti.

CLASSIFICA FINALE

1 Harrie Smolders (NED)

2 Scott Brash (GBR)

3 Philippe Rozier (FRA)

4 Carlos Lopez (COL)

5 Luciana Diniz (POR)

6 Niels Bruynseels (BEL)

7 Laura Kraut (USA)

8 Alberto Zorzi (ITA)

9 Gregory Wathelet (BEL)

10 Lorenzo De Luca (ITA)

Ecco la classifica generale del Longines Global Champions Tour 2017 dopo la tappa di Chantilly:

1 Harrie Smolders (NED) 247 punti

2 Alberto Zorzi (ITA) 190

3 Maikel van der Vleuten (NED) 185

4 Christian Ahlmann (GER) 180

5 Scott Brash (GBR) 166

6 Jack Towell (USA) 161

7 Lorenzo De Luca (ITA) 160

8 Niels Bruynseels (BEL) 146

9 Jos Verlooy (BEL) 137

10 Gregory Wathelet (BEL) 133

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Grasso/FISE

Lascia un commento

Top