Clasica San Sebastian 2017, le pagelle: Team Sky sugli scudi. Gianni Moscon ci prova, Alberto Bettiol si fa vedere

Di seguito le pagelle della Clasica San Sebastian 2017, classica di un giorno che si disputa nei Paesi Baschi.

KWIATKOWSKI Michal, voto 10: dopo un Tour de France da gregario si ritrova capitano e ci ricorda quell’istinto della vittoria che in carriera gli ha permesso di vincere Mondiale, Sanremo e due volte la Strade Bianche. È un classe 1990, ha tempo per incrementare il palmares che già così è di tutto rispetto. E dopo una vittoria così perfetta, non possiamo che capire perché. Davanti solo negli ultimi 50 metri, praticamente. I più importanti.

GALLOPIN Tony, voto 8,5: quando perdi da un corridore come il polacco non hai recriminazioni. Riscatta una Grande Boucle non straordinaria, anche se avrebbe preferito la vittoria. Si fa trovare nel posto giusto e con le gambe giuste, ma non basta.

MOLLEMA Bauke, voto 7,5: campione uscente, si riporta su Gallopin e Landa in cima all’ultimo strappo con la solita grinta e cattiveria agonistica. Poi in volata si piazza sul podio.




DUMOULIN Tom, voto 7: esce dal gruppo con Kwiatkowski, poi lo perde in discesa ma riesce comunque a rientrare sui primi. La Maglia Rosa torna a farsi vedere davanti nel viaggio che lo porterà ai Mondiali di Bergen, in Norvegia, per conquistare la maglia iridata.

LANDA Mikel, voto 7,5: alla fine trova sempre qualcuno in squadra che vince. Ma non è lui. In salita va forte ma non fa la differenza fino in fondo e viene riassorbito dagli inseguitori uno dopo l’altro. Alla fine è quinto.

BETTIOL Alberto, voto 7: è intercalato, nel finale, tra i primi e il gruppo. Un altro segnale di solidità da parte di questo ragazzo sempre più costante con i migliori. Il suo compagno Rigoberto Uran (voto 5) prova a seguire i migliori ma poi cede.

MOSCON Gianni, voto 9: fa la selezione sullo Jaizkibel in testa al gruppo, poi attacca e in alcune fasi sembra proprio avere delle gran gambe. Da tener d’occhio per i prossimi appuntamenti.

VAN AVERMAET Greg, voto 5,5: ha un conto aperto con questa corsa, ma non lo salda oggi. Nel gruppo degli inseguitori, ma mai veramente in lotta per la vittoria.

 




Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Twitter Donostiako Klasikoa

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Bauke Mollema Michal Kwiatkowski San Sebastian 2017 Tony Gallopin

ultimo aggiornamento: 29-07-2017


Lascia un commento

Canoa velocità, EYOF 2017: un oro e due argenti per l’Italia a Gyor!

Golf, European Tour. Jordan Smith al comando del Porsche European Open, decimo Luca Cianchetti. Perde quota Nino Bertasio