Beach volley, Master Cev 2017, Alanya. Menegatti/Perry avanti col brivido. Ora le francesi per restare in corsa

menegatti-perry-15.7.2017.jpg

Secondo successo consecutivo, stavolta molto più sofferto del primo, per Marta Menegatti e Becky Perry nel tabellone perdenti del Master Europeo di Alanya. La coppia azzurra ha in parte riscattato la brutta prova offerta all’esordio contro le spagnole Soria/Elsa, eliminando l’altra coppia iberica presente nel torneo turco, quella formata da Fernández Navarro/Lobato nella sfida che evitava il nono posto alla vincente.

Una vittoria soffertissima (2-1) quella della coppia azzurra che nel primo set, dopo un avvio stentato, (10-13) ha messo la freccia nel finale riuscendo a spuntarla con il punteggio di 21-17. Nel secondo set, dopo una prima parte equilibrata, sono state le spagnole a prendere il largo e ad imporsi con il punteggio di 21-16. Nel tie break la sveglia per le azzurre è arrivata quando il match sembrava prendere la via della Spagna, sul 6-9 per la coppia iberica. Le azzurre sono riuscite a pareggiare a quota 10 e a piazzare il break vincente nel finale che ha fruttato il 15-13 finale.

Le prossime avversarie di Menegatti/Perry sono questo pomeriggio alle 18 le francesi Jupiter/Lusson, sconfitte in due set ieri dalle finlandesi Lahti/Parkinen nel secondo turno vincenti.

Così il secondo turno perdenti (sconfitte nono posto): Menegatti/Perry (Ita)-Fernández Navarro/Lobato (Esp) 2-1 (21-17, 16-21, 15-13), Rimser/Plesiutschnig (Aut)-Jupiter/Lusson (Fra) 1-2 (21-14, 22-24, 13-15), Ozolina/Lece (Lat)-Elsa/Soria (Esp) 0-2 (16-21, 17-21), Kjølberg/Hjortland (Nor)-Eiholzer/Gerson (Sui) 2-1 (12-21, 21-17, 16-14).

Così il terzo turno perdenti: Jupiter/Lusson (Fra)-Menegatti/Perry (Ita), Kjølberg/Hjortland (Nor)-Elsa/Soria (Esp).

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top