Vela, Finali Coppa del Mondo Santander 2017: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò vincono il bronzo nel 470

Giacomo-Ferrari-Giulio-Calabrò-Vela-Twitter-Marina-Militare.jpg

Si sono concluse oggi, nella baia di Santander, in Spagna, le finali della Coppa del Mondo delle classi olimpiche di vela. Arriva una buona notizia per l’Italia: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò hanno conquistato la medaglia di bronzo nella classe 470, al termine di sei giorni di gare che li hanno visti protagonisti, piazzando la zampata proprio nella gara decisiva.

 

470

Il duo italiano Ferrari/Calabrò era quarto questa mattina. Dopo una bellissima partenza gli azzurri hanno girato praticamente tutte le boe in testa, vincendo la Medal Race e guadagnando una posizione in classifica generale, grazie al doppio punteggio, utile per conquistare la medaglia di bronzo. L’argento alla fine è rimasto distante 1.60 punti, ma questo è un grande risultato per l’equipaggio azzurro. Gli austriaci David Bargehr e Lukas Mahr infatti, hanno chiuso al 3° posto conquistando la seconda piazza in classifica generale, sfruttando la debacle degli americani Stuart Mcnay e David Hughes, a pari punti con gli europei prima della Medal Race. La medaglia d’oro è andata al duo greco, Panagiotis Mantis e Pavlos Kagialis, che ha controllato magistralmente la situazione senza correre rischi nella gara finale, chiusa al 7° posto.

In campo femminile invece, Elena Berta e Sveva Carraro hanno chiuso all’8° posto, stesso piazzamento ottenuto nella gara odierna. L’oro è andato alle britanniche Hannah Mills e Eilidh McIntyre, davanti alle olandesi Afrodite Zegers e Anneloes van Veen. Con il 2° posto della Medal Race, il bronzo è andato alle spagnole Silvia Mas Depares e Patricia Cantero Reina, soffiato alle connazionali Bàrbara Cornudella Ravetllat e Sara López Ravetllat.

Finn

La lotta a tre in testa alla classifica è stata vinta dal britannico Ben Cornish, davanti all’ungherese Zsombor Berecz e ad un altro inglese, Edward Wright. Nessuno dei tre ha brillato nella Medal Race: Cornish ha chiuso al 5° posto, Berecz al 7°, Wright al 10°.

Laser Standard e Radial

Il francese Jean-Baptiste Bernaz ha vinto la medaglia d’oro. Il transalpino ha proseguito sulla scia non brillante degli ultimi giorni, ma il 7° posto nella Medal Race gli è comunque valso la medaglia del metallo più pregiato. L’americano Charlie Buckingham infatti, non è andato oltre il 6° posto, perdendo addirittura l’argento a favore del tedesco Philippe Buhl, 4° oggi. Nei Radial invece, Silvia Zennaro si giocava il podio. L’azzurra è partita bene, virando in testa alla prima boa, ma ha poi chiuso al 10° posto, finendo sesta in classifica generale. La medaglia d’oro è andata alla belga Evil Van Acke, dominatrice di questi sei giorni, davanti alla greca Vasileia Karachaliou. L’uruguaiana Dolores Moreira Fraschini si è aggiudicata il bronzo grazie al 2° posto nella Medal Race.

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Twitter Marina Militare

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top