Tuffi, Europei Kiev 2017: Toulson vince la piattaforma delle giovanissime

lois-toulson-twitter.jpg

La vincitrice è del 1999. La seconda del 2000. La terza del 1998. E su dodici finaliste solo due sono nate negli anni ’80. E’ la piattaforma delle baby atlete, quella degli Europei di tuffi di Kiev. Senza più la campionessa in carica Yulia Prokopchuk (1986), senza la britannica Tonia Couch (1989) e senza l’italiana Noemi Batki (1987), vince un’altra inglese, la 17enne Lois Toulson, due argenti mondiali e un oro europeo giovanili, con 330.75 punti. Alle sue spalle due russe, Anna Chuinyshena (16 anni, 326.90) e Yulia Timoshinina (19, 313.30). Quarta la tedesca Christina Wassen (1999), quinta l’ucraina Sofiia Lyksun, del 2002, la più giovane tra le atlete in gara.

I RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Twitter Ady Hinchliffe

Lascia un commento

Top