Scherma, Europei 2017: sciabolatrici in finale per l’oro nella prova a squadre! Fiorettisti per il bronzo

scherma-vecchi-gregorio-criscio-gulotta-sciabola-fb-bizzi.jpg

Anche oggi l’Italia si giocherà due medaglie negli Europei di scherma di Tbilisi: il bronzo nel fioretto maschile e l’oro nella sciabola femminile.

Iniziamo con la grande prestazione del quartetto della sciabola. Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Martina Criscio conquistano la finale per l’oro, dopo aver battuto in semifinale la Francia per 45-39. Un assalto condotto sempre dalle azzurre, che sono riuscite a imporre il proprio ritmo all’incontro e a conquistare il successo. In precedenza l’Italia era passata direttamente ai quarti, in quanto testa di serie, dove aveva sconfitto per 45-36 la Spagna. Ora le azzurre dovranno affrontare la Russia, numero 1 del ranking, per cercare di conquistare il titolo europeo.

Il cammino azzurro nel fioretto a squadre si ferma invece in semifinale. Il quartetto formato da Daniele Garozzo, Giorgio Avola, Alessio Foconi e Lorenzo Nista Nulla viene sconfitto per 45-40 dalla Russia. Un assalto che si mette subito in salita per l’Italia, con la Russia che prende subito il largo. Gli azzurri riescono a primeggiare negli assalti solo a tratti e alla fine la Russia riesce a prevalere e a passare in finale. In precedenza gli azzurri avevano sconfitto per 45-27 il Belgio nel primo turno per poi superare l’Ucraina per 45-39 ai quarti. Ora l’Italia affronterà la Germania per cercare di conquistare almeno la medaglia di bronzo.

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Bizzi Federscherma

Lascia un commento

scroll to top