F1, GP Canada 2017: Ferrari, la partenza è diventata un problema. Il tallone d’Achille che può compromettere il Mondiale

Vettel-8-Ferrari-FotoCattagni.jpg

La partenza è diventata un serio tallone d’Achille per la Ferrari che perde posizioni quando si spengono i semafori rossi. Dopo la debacle del GP di Russia, lo scatto al rallentatore si è ripetuto anche al via del GP del Canada quando Sebastian Vettel ha mandato all’aria la sua seconda posizione facendosi infilare da Verstappen e Bottas.

Un doppio sorpasso subito in cui il tedesco ci ha lasciato anche l’alettone anteriore, venendo costretto a una sosta ai box per la sostituzione e poi a una clamorosa rimonta dalle retrovie che si è conclusa con il quarto posto alla bandiera a scacchi mentre il rivale Lewis Hamilton faceva gara solitaria al comando e accorciava le distanze nella classifica del Mondiale.

Il Cavallino Rampante deve prontamente risolvere questa problematica per lottare ancora in maniera più convinta e sognare davvero l’iride: non è possibile perdere delle posizioni in uno dei momenti critici della gara, quello in cui spesso si decide il successo.

 

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top