Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2017: Novak Djokovic asfalta Juan Martin Del Potro e vola in semifinale. Ora lo attende Dominic Thiem

tennis-novak-djokovic-roland-garros-fb-djokovic.jpg

Il serbo Novak Djokovic si vendica dell’argentino Juan Manuel Del Potro e lo batte abbastanza agevolmente in due set nell’incontro valido per i quarti di finale degli Internazionali d’Italia in corso a Roma. Il punteggio finale recita 6-1 6-4 per il numero due al mondo che, già questa sera, sfiderà in semifinale il numero 7 della classifica ATP, l’austriaco Dominic Thiem.

Del Potro contro Novak Djokovic, atto secondo. La rivincita del match olimpico di cui ricorderemo per sempre le lacrime amare del tennista serbo ha bisogno di due giorni per giungere a conclusione. Nella giornata di ieri la pioggia ha stoppato un Nole in palla, mentre ha salvato un il sudamericano che ha iniziato a mostrare il suo tennis solo ad inizio secondo set, fino alla sospensione.

Nel primo set il serbo, numero 2 al mondo, sembra scendere in campo con i fantasmi di Rio 2016 ancora sulle spalle e l’argentino strappa subito il servizio. Dopo il cambio di campo però Djokovic diviene inarrestabile ed inanella 6 game di fila, disinnescando qualsiasi tentativo di rientro del 28enne di Tandil, a cui il n.2 del mondo annulla magistralmente 3 palle break. Le percentuali di Juan Martin sono pessime: nonostante un buon 70% di prime in campo, i punti sulla prima sono solo il 38%, dato che scende al 29% con la seconda. I numeri dell’ex n.1 del ranking sono appena migliori, ma tanto basta per avere ragione dell’avversario nella prima partita.

Il secondo set invece delinea un’altra partita: il servizio diviene dominante. Entrambi i giocatori tengono il primo turno di battuta a 0 e Del Potro nel terzo gioco va sotto 0-15 per poi infilare 4 punti consecutivi e portarsi sul 2-1. Al cambio di campo però la pioggia costringe i contendenti allo stop ed al rinvio ad oggi. Si riprende così con Djokovic al servizio che non perde neppure un punto, in continuità con quanto visto ieri. L’argentino nel quinto gioco sembra continuare nello stesso solco, ma dopo essere salito 30-0 sparisce dal campo e Nole conquista 4 punti consecutivi in risposta, concretizzando il sorpasso alla prima opportunità. Il numero 34 del mondo però non si dà per vinto e reagisce, procurandosi una chance per riportarsi in parità, ma, come nella prima partita, lo slavo tira fuori il meglio di sé sul break point avversario e riesce a portarsi sul 4-2. E’ lo strappo decisivo: il serbo chiude al decimo gioco sul 6-4.

RISULTATO FINALE

Djokovic (Srb, 2) b. Del Potro (Arg) 61 64

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Fonte foto: Pagina Facebook Novak Djokovic

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top