Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2017: i risultati di mercoledì 17 maggio. Rafael Nadal avanza con il minimo sforzo, Alexander Zverev prossimo avversario di Fabio Fognini

tennis-rafa-nadal-fb-nadal-fans-page.jpg

La quarta giornata degli Internazionali d’Italia 2017 era attesa per l’esordio del “Re di Roma” Rafael Nadal, sette volte trionfatore al Foro Italico, sceso in campo contro il connazionale Nicolas Almagro (n.73 del ranking). Ebbene il match è durato il tempo di un respiro: 3 giochi dominati dal fenomeno di Manacor e ginocchio sinistro del 31enne di Murcia che si blocca. Grande dolore per lo sfortunato iberico che con le mani tra i capelli è costretto al ritiro entrando negli spogliatoi non senza qualche sofferenza, accompagnato dall’applauso del pubblico romano. Seppur dispiaciuto per l’infortunio dell’avversario, Rafa può essere contento nell’aver speso meno energie possibili, accedendo agli ottavi di finale dove affronterà il potente Jack Sock (testa di serie n.13), vittorioso contro il ceco Jiri Vesely con il punteggio di 6-4 3-6 7-6 non senza qualche difficoltà.

Sarà il talentuoso tedesco Alexander Zverev il prossimo rivale di Fabio Fognini negli ottavi. Il n.18 ATP ha avuto la meglio sul serbo Viktor Troicki con lo score di 6-3 6-4 gestendo sapientemente i momenti topici del confronto e riuscendo a fare la differenza con la sua grande profondità di palla. Ci aspetta dunque un scontro molto interessante tra l’azzurro ed il teutonico, facente parte del club dei “Saranno Famosi”.

Membro di spicco della citata nouvelle vague del tennis mondiale, Dominic Thiem continua la propria marcia trionfale, confermando la sua grande forma. Finalista nel Masters 1000 di Madrid, il n.7 del mondo nel remake della semifinale del torneo spagnolo contro l’uruguaiano Pablo Cuevas ha messo in mostra il solito tennis aggressivo e stilisticamente apprezzabile. Vinto il tie-break del primo set, l’austriaco ha saputo far suo l’incontro nel secondo parziale sfruttando sapientemente il break del settimo game e portandosi a casa un altro risultato di spicco. Nel prossimo turno lo aspetta la sfida con il vincente del match tra Jan-Lennard Struff e Sam Querrey.

Altro ottavo di finale interessante sarà quello tra Kei Nishikori e Juan Martin Del Potro. Il giapponese, non al 100% della sua condizione, è riuscito a sconfiggere un David Ferrer lontano parente di quello che fu n.3 del ranking. La maggiore continuità del nipponico è stato il fattore discriminante del confronto. Per quanto concerne l’argentino, la maggiore efficacia alla risposta è stata l’arma vincente al cospetto di un Kyle Edmund non così efficiente nei turni al servizio, specialmente contro il dritto devastante del sudamericano.

In attesa di vedere cosa farà Stan Wawrinka, continua la sua corsa la testa di serie n.5 Milos Raonic che a suon di servizi e dritti impressionanti ha superato l’infinito Tommy Haas e giocherà nel prossimo round contro Tomas Berdych.

RISULTATI MATCH COMPLETATI

12:10 Finale Nishikori K. (Jpn) 2 7 6
Ferrer D. (Esp) 0 5 2
14:00 Finale
(Ritiro)
Almagro N. (Esp) 0 0
Nadal R. (Esp) 0 3
14:05 Finale Edmund K. (Gbr) 0 5 4
Del Potro J. (Arg) 2 7 6
14:30 Finale Troicki V. (Srb) 0 3 4
Zverev A. (Ger) 2 6 6
15:15 Finale Sock J. (Usa) 2 6 3 77
Vesely J. (Cze) 1 4 6 61
16:15 Finale Haas T. (Ger) 0 4 3
Raonic M. (Can) 2 6 6
18:20 Finale Thiem D. (Aut) 2 77 6
Cuevas P. (Uru) 0 64 4

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Rafael Nadal

Lascia un commento

Top