Tennis, Fabio Fognini: “Sto bene fisicamente e mentalmente. Da papà sarò ancora più forte”

oa-logo-correlati.png

Un Fabio Fognini entusiasta quello che ieri si è allenato al Foro Italico di Roma nel giorno successivo alla sua impresa contro Andy Murray sul centrale negli Internazionali d’Italia di tennis. L’azzurro è pronto alla sfida degli ottavi di finale con il tedesco Alexander Zverev, anche se i pensieri, ovviamente, vanno anche fuori dal campo con l’attesa nascita del figlio dalla moglie Flavia Pennetta.

“Finalmente il pubblico di Roma ha visto il vero Fognini. Non è un risarcimento per i fischi del 2014, ma io sono questo, ci ho messo del mio in entrambi i casi: allora una brutta prestazione, adesso questa grande vittoria”. Inizia così, nel suo stile, un’intervista sul Corriere dello Sport.

La testa però va sempre al figlio che sta per nascere: “Sarà quello il mio trofeo più importante, un sogno che è quasi realtà. Il tempo sta per scadere e a questo punto ogni momento potrebbe essere quello giusto. Non so fino a quando potrò restare qui, se potrò giocare tranquillo, fin quando durerà la mia presenza nel torneo”. 

Un pensiero anche sul suo stato di forma: “Sono contento perché sto mantenendo alto il livello del mio tennis. E quello che mi chiede Franco Davin cerco di farlo: lavoro tanto, specie in allenamento. Sto bene anche di testa, dopo settimane di altri pensieri. Ho giocato quattro belle partite tra Roma e Madrid: le vittorie sono sempre belle ma è importante anche come maturano le sconfitte, tipo quella con Nadal a Madrid. Ho intrapreso un buon cammino. Quando fisicamente, tecnicamente e mentalmente sto bene, così come in questo momento, i risultati arrivano”.

Pensando al futuro: “Non so quali siano i miei limiti, perché ho sempre dovuto combattere con questa mia carenza mentale. C’è ancora tempo per far bene, dai 30 ai 33 anni i risultati arrivano ancora e ormai le carriere si sono allungate. Se avrò voglia proverò a tornare in alto in classifica: il tennis c’è, il tempo pure, la capoccia sta migliorando e diventare papà mi darà un plus emotivo per realizzare magari qualcosa di speciale”.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Fognini

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top