Giro d’Italia 2017, decima tappa: cronometro individuale Foligno-Montefalco. Frazione chiave per la classifica generale

IMG_20170515_180127.jpg

Trentanove chilometri e ottocento metri che possono cambiare la storia del Giro d’Italia. La cronometro individuale Foligno-Montefalco, decima tappa della Corsa Rosa, si presenta come uno snodo cruciale della lunga corsa verso il traguardo finale di Milano

IL PERCORSO 

La prima parte di gara è facile, non presenta difficoltà altimetrica ed è caratterizzata da lunghi rettilinei che consentono di sprigionare velocità. Dopo circa 12 chilometri, però, lo scenario cambia. Si fanno più frequenti le curve e la strada diventa molto tortuosa. Inoltre inizia una prima salita. Pendenze facili e a gradoni, ma sono comunque 5 chilometri in cui sarà fondamentale spingere senza però prosciugare le energie. La parte centrale non presenta grandi variazioni altimetriche, ma ancora verso il finale la strada tende a salire: pendenze dolci verso il traguardo ma alla fine di uno sforzo di questo tipo si può pagare e non poco.

CLICCA QUI PER LA STARTLIST E GLI ORARI DI PARTENZA DELLA CRONOMETRO

L’altimetria della tappa

Giro d'Italia 2017 tappa 10 Montefalco

I FAVORITI 

Tom Dumoulin parte con i favori del pronostico per ottenere il successo di tappa e per vestire la Maglia Rosa di leader della classifica generale. L’olandese dovrà però guardarsi dalla coppia del Team Sky formata da Vasil Kiryienka e Geraint Thomas e da quella della LottoNL-Jumbo formata da Jos Van Emden e Victor Kampenaerts. Interessante, ovviamente, anche la lotta per la generale: su questo terreno Quintana potrebbe perdere qualcosa, oltre che da Dumoulin, anche da corridori come Vincenzo Nibali e Thibaut Pinot, con il francese campione nazionale in carica in questa specialità Tra gli altri, può fare bene Bob Jungeks, anche se il Blockhaus l’ha respinto malamente sin dalle prime rampe.

Disegno in copertina a cura di Angelo Giacovazzo (qui il suo profilo Instagram)

PER VISUALIZZARE TUTTI I DISEGNI DI ANGELO GIACOVAZZO, CLICCA QUI

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Lascia un commento

Top