Beach volley, World Tour 2017, Rio. Ranghieri/Carambula: dirotta su Cuba! Sarà una notte azzurra

carambula-19.5.2017.jpg

Sono due le coppie italiane che hanno raggiunto gli ottavi di finale del torneo 4Stelle di Rio del Janeiro e che tra circa un’èora scenderanno in campo con l’obiettivo di conquistare un posto nei quarti di finale. A raggiungere Nicolai/Lupo, già certi di disputare gli ottavi, sono stati Alex Ranghieri e Adrian Carambula che in un sedicesimo di finale tutt’altro che agevole, hanno sconfitto 2-0 i cubani Gonzalez/Nivaldo, non certo nella loro migliore versione nel torneo brasiliano che li ha visti chiudere al 17mo posto.

Il primo set è un dominio della coppia azzurra che è partita fortissimo e ha sempre tenuto a distanza di sicurezza i temuti rivali: 21-16. Grande equilibrio, invece, nel secondo set con Ranghieri a firmare con il muro (ma anche con qualche attacco, visto che i cubani hanno scelto quasi sempre di battere su di lui) i punti più importanti del set. Ranghieri/Carambula sprecano (attacco di Carambula rigiocato) il primo match ball sul 20-19, concedono una palla set ai cubani (annullata da Carambula con un grande attacco) e poi ci pensa Ranghieri con due muri consecutivi a regalare il 23-21 alla coppia italiana.

Ranghieri/Carambula torneranno in campo alle 0.30 per affrontare gli statunitensi Crabb/Gibb, coppia formata da poco che vanta però già un successo contro Ranghieri (allora in coppia con Caminati) nel primo Major Series della stagione a febbraio a Fort Lauderdale.

Nicolai/Lupo, invece, scenderanno in campo fra poco, alle 23.40 contro i canadesi Pedlow/Schackter, altra coppia formata da pochi mesi, che hanno eliminato in tre set gli olandesi Van Garderen/Varenhorst.

Così i sedicesimi uomini: Berntsen/Sørum (Nor)-Evandro/Andre (Bra) 1-2 (14-21, 21-18, 17-19), Varenhorst/Van Garderen (Ned)-Pedlow/Schachter (Can) 1-2 (21-15, 23-25, 11-15), Krasilnikov/Liamin (Rus)-Losiak/Kantor (Pol) 1-2 (21-18, 26-28, 13-15), Hyden/Doherty (Usa)-Oscar/Hevaldo (Bra) 2-0 (21-19, 25-23), Huber/Hörl (Aut)-Virgen/Ontiveros (Mex) 0-2 (16-21, 18-21), Brunner/Patterson (Usa)-Stoyanovskiy/Yarzutkin (Rus) 2-0 (22-20, 21-19), Ranghieri/Carambula (Ita)-Gonzalez/Nivaldo (Cub) 2-0 (21-16, 23-21), Prudel/Kujawiak (Pol)-Rudol/Szalankiewicz (Pol) 2-1 (21-16, 19-21, 15-13).

Questi gli ottavi di finale: Álvaro Filho/Saymon (Bra)-Evandro/Andre (Bra), Nicolai/Lupo (Ita)-Pedlow/Schachter (Can), Doppler/Horst (AUT)-Losiak/Kantor (Pol), Pedro Solberg/Guto (Bra)-Hyden/Doherty (Usa), Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Virgen/Ontiveros (Mex), Herrera/Gavira (Esp)-Brunner/Patterson (Usa), Crabb/Gibb (Usa)-Ranghieri/Carambula (Ita), Alison/Bruno Schmidt (Bra)-Prudel/Kujawiak (Pol)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top