Beach volley, World Tour 2017. Menegatti/Perry, fine corsa: netta sconfitta con Claes/Hughes

menegatti-perry-19.5.2017.jpg

Si chiude con un 17mo posto l’avventura di Marta Menegatti e Becky Perry nel torneo di Rio del Janeiro. Le azzurre, che escono dal Parco Olimpico brasiliano con la prima vittoria da quando sono assieme, si sono arrese opponendo una resistenza piuttosto limitata alle giovani statunitensi Claes/Hughes che per la prima stagione si affacciano con frequenza al World Tour.

Le statunitensi hanno chiuso il discorso nella prima parte dei due set: nel primo sono partite forte mettendo fin dalle prime battute (8-4) fra sé e le rivali quei 4 punti che poi si sono rivelati solco incolmabile per la coppia italiana, battuta 21-17. Nel secondo set ancora partenza a razzo delle statunitensi che si sono portate sul 9-5. Menegatti/Perry hanno tenuto sul cambio palla fino al 14-10, salvo poi crollare nel finale e arrendersi con il punteggio di 21-12. Un risultato, questo 17mo posto che allontana la coppia azzurra dal main draw negli appuntamenti cvlou della stagione e che potrebbe rivelarsi deleterio anche in prospettiva qualificazione ai Mondiali dove l’Italia rischia di non avere alcuna coppia nel tabellone donne.

Così i sedicesimi di finale donne: Ukolova/Barsuk (Rus)-Davidova/Shchypkova (Ukr) 0-2 (12-21, 24-26), Juliana/Carol (Bra)-Ishii/Murakami (Jpn) 2-1 (21-16, 16-21, 15-12), Bieneck/Schneider (Ger)-Meppelink/van Gestel (Ned) 0-2 (18-21, 18-21), Josi/Lili (Bra)-Birlova/Makroguzova (Rus) 2-0 (21-15, 21-16), Betschart/Hüberli (Sui)-Sinnema/Stubbe (Ned) 2-1 (21-17, 10-21, 15-6), Menegatti/Perry (Ita)-Claes/Hughes (Usa) 0-2 (17-21, 12-21), Lane/Fendrick (Usa)-Wilkerson/Bansley (Can) 0-2 (18-21, 20-22), Bawden/Clancy (Aus)-Heidrich/Vergé-Dépré (Sui) 2-0 (21-19, 21-18).

Così gi ottavi donne (questa sera): Ludwig/Walkenhorst (Ger)-Davidova/Shchypkova (Ukr), Pavan/Humana-Paredes (Can)-Juliana/Carol (Bra), Laboureur/Sude (Ger)- Meppelink/van Gestel (Ned), Hermannova/Slukova (Cze)-Agatha/Duda (Bra)-Betschart/Hüberli (Sui), Elize Maia/Taiana Lima (Bra)- Claes/Hughes (Usa), Barbara/Fernanda (Bra)-Wilkerson/Bansley (Can), Larissa/Talita (Bra)-Bawden/Clancy (Aus).

In campo maschile alle 20.30 in campo Ranghieri/Carambula nei sedicesimi contro i temibili cuibani Nivaldo/Gonzalez, mentre Nicolai/Lupo, già agli ottavi, aspettano la vincente di Varenhorst/Van Garderen (Ned)-Pedlow/Schachter (Can) per conoscere i loro avversari.

Così i sedicesimi uomini: Berntsen/Sørum (Nor)-Evandro/Andre (Bra), Varenhorst/Van Garderen (Ned)-Pedlow/Schachter (Can), Krasilnikov/Liamin (Rus)-Losiak/Kantor (Pol), Hyden/Doherty (Usa)-Oscar/Hevaldo (Bra), Huber/Hörl (Aut)-Virgen/Ontiveros (Mex), Brunner/Patterson (Usa)-Stoyanovskiy/Yarzutkin (Rus), Ranghieri/Carambula (Ita)-Gonzalez/Nivaldo (Cub), Prudel/Kujawiak (Pol)-Rudol/Szalankiewicz (Pol).

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top