Judo: Sarah Asahina vince la Coppa dell’Imperatrice e ottiene la convocazione per i Mondiali di Budapest

Judo-Sarah-Asahina.jpg

Dopo i Campionati Nazionali di Fukuoka, il mondo del judo giapponese attendeva la Coppa dell’Imperatrice 2017 (Kogo Hai) per incoronare la campionessa nipponica della categoria Open. Ad imporsi è stata la ventenne Sarah Asahina, che ha sconfitto in finale la ben più esperta Megumi Tachimoto, ottenendo così il suo primo titolo nazionale senior e la sua prima convocazione per i Mondiali che avranno luogo ad agosto a Budapest. Delusione, invece, per la campionessa in carica e medagliata olimpica Kanae Yamabe, che è stata eliminata al terzo turno.

In seguito alla competizione che si è tenuta a Yokohama, Katsuyuki Mashuchi ha comunicato la convocazione della stessa Asahina per la rassegna iridata di Budapest, ma anche quelle di Funa Tonaki (48 kg), vincitrice del Grand Prix di Düsseldorf, e di Ai Shishime, campionessa nazionale delle 52 kg. Da notare che non sarà presente nessuna nipponica nella categoria 63 kg.

Completate le convocazioni per la selezione femminile, bisognerà aspettare lo Zen Nihon, la rassegna Open degli uomini, per conoscere gli ultimi nomi di quella maschile.

Donne
-48kg : Ami Kondo e Funa Tonaki
-52kg : Natsumi Tsunoda e Ai Shishime
-57kg : Tsukasa Yoshida
-63 kg: –
-70kg : Chizuru Arai
-78kg : Mami Umeki e Ruika Sato
+78 kg: Sarah Asahina
Solo squadre: Nae Udaka (57 kg), Aimi Nouchi (63 kg), Megumi Tsugane (63 kg), Akira Sone (+70 kg)

Uomini
-60kg : Naohisa Takato e Ryuju Nagayama
-66kg : Hifumi Abe
-73kg : Soichi Hashimoto
-81kg : Takanori Nagase
-100kg : Aaron Wolf

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

Lascia un commento

Top