Sci di fondo, Coppa del Mondo Oslo 2017: imbarazzante dominio di Marit Bjoergen, la norvegese fa il vuoto nella 30 km tc

Marit-Bjoergen.jpg

Pronti via ha subito salutato le rivali. Era una mass start ma Marit Bjoergen l’ha trasformata in una gara contro il tempo. La 30 km a tecnica classica di Oslo Holmenkollen ha visto per la sesta volta trionfare la regina del fondo, non ancora sazia dopo l’abbuffata di medaglie ai Mondiali di Lahti.

20, 30, 40 secondi, il vantaggio della quasi 37enne aumenta inesorabilmente a ogni intermedio. La gara risulta quindi interessante soltanto per gli altri due gradini del podio. Attorno all’ottavo chilometro sono in sette ad avvantaggiarsi alle spalle della norvegese: Chalotte Kalla, Justyna Kowalczyk, Kerttu Niskanen, Krista Parmakoski, Aino-Kaisa Saarinen, Nathalie Von Siebenthal e Heidi Weng.

Kalla e Kowalczyk guadagnano qualche secondo ma vengono riprese attorno al 20 km dal trio finlandese più Heidi Weng. Alza bandiera bianca invece la svizzera Von Siebenthal. Davanti Bjoergen ha tutto il tempo per godersi la passerella finale, al traguardo sono oltre due i minuti di vantaggio della norvegese sul gruppetto inseguitore capitanato dalle finlandesi Krista Parmakoski e Kerttu Niskanen.

Si deve accontentare della quarta piazza la norvegese Heidi Weng che precede Charlotte KallaJustyna Kowalczyk. Poco più indietro la veterana Aino-Kaisa Saarinen Ingvild Flugstad Oestberg, quest’ultima protagonista di una buona seconda parte di gara.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top