Sci alpinismo, Pierra Menta 2017: Damiano Lenzi e Matteo Eydallin dominano anche la seconda tappa

Dopo la vittoria nella prima tappa di mercoledì, la coppia azzurra formata da Damiano Lenzi e Matteo Eydallin si è confermata anche nella seconda frazione della Pierra Menta 2017, prova che si svolge sulle Alpi francesi sulla durata di quattro giorni. Gli Azzurri hanno chiuso con oltre un minuto di vantaggio sulla coppia composta dallo spagnolo Kilian Jornet Burgada e dal francese Alexis Sévennec. La classifica generale vede lo stesso ordine per le prime due coppie, mentre terzi sono gli altri italiani Michele Boscacci e Nadir Maguet, che mantengono il podio provvisorio nonostante il quarto posto di tappa alle spalle di Valentin Favre e Filippo Barazzuol, francese ed italiano rispettivamente.

Da notare che la giornata di giovedì è stata caratterizzata anche dall’annuncio di Mathéo Jacquemoud, atleta francese quattro volte campione mondiale e vincitore della Pierra Menta 2016 in coppia con Jornet Burgada, che ha di fatto deciso di ritirarsi dall’attività agonistica.

Per quanto riguarda la prova femminile, la coppia formata dalla fuoriclasse francese Laëtitia Roux e dalla svedese Emelie Forsberg balza al comando della classifica dopo aver vinto la seconda tappa con quasi sette minuti di vantaggio sulle svizzere Jennifer Fiechter e Séverine Pont Combe, mentre in terza posizione sono arrivate le francesi Axelle Mollaret e Lorna Bonnel. Le stesse coppie occupano le prime tre posizioni della classifica generale.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISI

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci di fondo, Coppa del Mondo Oslo 2017: Dietmar Noeckler unico convocato dell’Italia

Sci alpino: anche Georg Streitberger annuncia il ritiro