MotoGP, Marco Lucchinelli: “Jorge Lorenzo è in Ducati solo per i soldi”

profilo-twitter-Jorge-Lorenzo.jpg

Marco Lucchinelli, ex Campione del Mondo nella 500 ed attualmente commentatore per TV8 del motomondiale, in una lunga intervista a Motorsport.com ha parlato dei due piloti della Ducati.

Pesanti critiche nei confronti di Jorge Lorenzo: “Io sono preoccupato più che altro dal modo in cui i piloti arrivano a Borgo Panigale. Valentino c’è andato perché non aveva altre soluzioni: la Yamaha puntava su Lorenzo, la Honda gli disse di no e lui pensò che se vinceva Stoner con la Ducati, non avrebbe avuto problemi. Gli è andata male. Chi va in Ducati, c’è stato solo per i soldi fino ad oggi. Lorenzo ora è lì perché gli danno un sacco di soldi, invece bisognerebbe arrivarci con la passione e con la voglia, come era arrivato Stoner, che ha vinto il Mondiale guadagnando poco, ma perché ci metteva il cuore. Ecco, la Ducati ha bisogno di gente che ci mette il cuore. Gente come Fogarty e Bayliss in Superbike. In MotoGP, finita l’era Stoner, non hanno più avuto uno che ci mettesse l’anima“

Questo invece il commento su Andrea Dovizioso: “Andrea ce la sta mettendo, ma è troppo un buono. E’ un talento, è un grande e gli diamo meno meriti di quelli che ha. Però è troppo buono. Anche domenica lui ha pensato a risparmiare le gomme, invece a volte bisogna lanciarsi e magari ti viene fuori il risultato. Lui doveva provare ad andare via, poi se la gomma ti molla ti riprenderanno. Doveva fare come Zarco all’inizio della gara, era inutile stare lì con gli altri avendo fatto scelte diverse. Poi è chiaro che ognuno vede le cose a modo suo“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto: profilo Twitter Jorge Lorenzo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top