Karate, Premier League 2017. A Dubai la terza tappa con tante stelle. Assente Sara Cardin, l’Italia punta sul kata

Mattia-Busato-Karate-Twitter-Busato.jpg

La Premier League 2017 di karate fa tappa negli Emirati Arabi. Il terzo appuntamento della competizione andrà in scena a Dubai tra venerdì 31 marzo e domenica 2 aprile e i migliori atleti del circuito internazionale si sfideranno per conquistare le medaglie in palio e per testarsi in ottica Tokyo 2020, quando il karate approderà per la prima volta nella sua storia sulla platea a cinque cerchi.

I francesi e i giapponesi sembrano attualmente avere una marcia in più, mentre gli asiatici sono in grande crescita e stanno scalando posizioni nei ranking mondiali. Gli azzurri, dal canto loro, hanno leggermente patito la crescita esponenziale del livello di competitività della disciplina e approderanno a Dubai in formato ridotto a causa dell’assenza di atleti del calibro di Sara Cardin e Silvia Semeraro.

L’Italia punta molto sul kata, fucina di medaglie per i colori azzurri negli ultimi due tornei, ma anche Luigi Busà (-75 kg), Gianluca De Vivo (-67 kg) e Clio Ferracuti (+68 kg) saliranno sul tatami con grandi ambizioni. Le prime due giornate di gare saranno dedicate ad eliminatorie e ripescaggi, mentre le finali per il bronzo e per l’oro andranno in scena nella giornata di domenica.

Ecco l’elenco completo degli azzurri del Team Italia convocati per la tappa di Dubai:

KATA

Uomini

Mattia Busato

Gianluca Gallo

Alessandro Iodice

Team (Busato, Gallo, Iodice)

Donne

Sara Battaglia

Viviana Bottaro

Michela Pezzetti

Team (Battaglia, Bottaro, Pezzetti)

KUMITE

Uomini

-60 kg: Angelo Crescenzo

-67 kg: Gianluca De Vivo, Luca D’Agui

-75 kg: Luigi Busà, Michele Martina

-84 kg: Nello Maestri

+84 kg: Nico Armanelli, Simone Marino

Donne

-61 kg: Viola Lallo, Laura Pasqua

+68 kg: Clio Ferracuti, Greta Vitelli

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA TAPPA DI DUBAI

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Mattia Busato

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top