Combinata nordica, Coppa del Mondo 2017. Frenzel nella leggenda! Vince a Schonach e conquista il quinto trofeo di fila! Crolla Rydzek, italiani nelle retrovie

frenzel.jpg

Eric Frenzel entra ufficialmente nella leggenda della combinata nordica. Il fuoriclasse tedesco vince anche la seconda Gundersen NH a Schonach e corona una stagione fantastica con la conquista della quinta Coppa del Mondo consecutiva, un traguardo mai raggiunto prima d’ora nella storia da nessun altro atleta. Una supremazia indiscussa quella messa in mostra da Frenzel, che nelle ultime tre gare ha scavalcato il suo avversario Johannes Rydzek, prendendo poi il largo e tagliando il traguardo oggi a braccia alzate.

E pensare che la giornata non sembrava iniziata sotto i migliori auspici. Il segmento di salto dal trampolino normale HS106 non si era rivelato propizio per il fenomeno di Annaberg-Buchholz, soltanto ottavo e piuttosto distante da Rydzek, secondo ai nastri di partenza della 10 km alle spalle del connazionale Tobias Simon. Frenzel, tuttavia, ha mantenuto i nervi saldi e al km 7 ha preso l’iniziativa, staccando il gruppetto degli inseguitori e agganciando Rydzek per poi staccarlo nel finale e gettarlo nello sconforto più totale, al punto che il quattro volte Campione del Mondo si è accontentato di un mesto nono posto.

L’ultimo chilometro è stato contraddistinto da un’autentica passerella e Frenzel è arrivato al traguardo in trionfo, staccando di 7”7 il francese Francois Braud e di 11”2 il giapponese Akito Watabe, che ha scavalcato in tal modo Fabian Riessle al terzo posto della classifica generale. Quarto e quinto i due finlandesi Eero Hirvonen e Ilkka Herola, mentre l’austriaco Bernhard Gruber si è piazzato al sesto posto davanti al norvegese Espen Andersen e al tedesco Vinzenz Geiger. Tobias Simon, stremato dopo un grande salto e un avvio confortante sugli sci stretti, non ha neppure finito la gara. Anonima, infine, la prova degli azzurri. Alessandro Pittin non è riuscito ad esprimersi al meglio dal trampolino e la sua consueta rimonta non gli ha consentito di andare oltre il 22° posto. Samuel Costa, 7° ai nastri di partenza della 10 km, ha confermato il suo declino in questo finale di stagione e ha chiuso la gara in 28ma posizione.

CLASSIFICA FINALE

1 Eric Frenzel (GER) 28’49”7

2 Francois Braud (FRA) +7”7

3 Akito Watabe (JPN) +11”2

4 Eero Hirvonen (FIN) +12”2

5 Ilkka Herola (FIN) +14”0

6 Bernhard Gruber (AUT) +16”8

7 Espen Andersen (NOR) +18”7

8 Vinzenz Geiger (GER) +21”5

9 Johannes Rydzek (GER) +27”6

10 Magnus Krog (NOR) +28”8

22 Alessandro Pittin (ITA) +51”7

28 Samuel Costa (ITA) +1’25”5

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Romina Eggert

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top