Calcio – Qualificazioni Mondiali 2018: la Spagna domina in Israele, Kalinic trascina la Croazia

David-Silva-calcio-spagna-foto-twitter-uefa-euro-2016.jpg

Quinto turno per i raggruppamenti europei per le qualificazioni ai Mondiali di calcio del 2018. Nove gli incontri che si sono disputati in questo venerdì 24 marzo, per quanto riguarda i gruppi D, G ed I. Andiamo a fare un riepilogo della serata.

Per quanto riguarda il girone dell’Italia, non fa sorpresa la vittoria netta della Spagna in casa con l’Israele (4-1). A sbloccare l’incontro David Silva, poi gli iberici dilagano con Vitolo, Diego Costa ed Isco: differenza reti impareggiabile quella della squadra di Lopetegi, gli azzurri di Ventura per poter sorpassarli dovranno tentare l’impresa in trasferta nello scontro diretto. Nelle retrovie si impone la Macedonia sul Liechtestein, andandosi a prendere i primi 3 punti: 3-0 con doppietta per il palermitano Nestorovski.

Nel Gruppo I scontata (ma sofferta) la vittoria dell’Islanda in casa del Kosovo: islandesi che volano a quota 10 punti, in seconda piazza. Davanti in solitaria la Croazia degli italiani: successo di misura timbrato Nikola Kalinic in casa contro l’Ucraina per i croati. Nell’anticipo del tardo pomeriggio la Turchia con una doppietta di Tosun nel primo quarto d’ora si impone sulla Finlandia.

Tutte in campo le squadre del Gruppo D. La Serbia non sbaglia nel tardo pomeriggio italiano e si impone in rimonta per 3-1 in casa della Georgia: Tadic, Mitrovic e Gacinovic rispondono al momentaneo vantaggio di Katcharava. A pari punti con i serbi l’Irlanda che nel derby con il Galles agguanta un prezioso 0-0. Resta in corsa l’Austria con il 2-0 alla Moldavia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter UEFA Euro 2016

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top