Boxe: Orlando Fiordigiglio difende il titolo, vince anche Fabio Turchi

Boxe-Orlando-Fiordigiglio-FB.jpg

Sabato sera, Orlando Fiordigiglio è salito sul ring del PalaGiannelli di Siena per difendere il titolo intercontinentale IBF dei pesi superwelter, conquistato nello scorso mese di luglio sconfiggendo ai punti il brasiliano Carmelito De Jesus. Il trentaduenne, campano di nascita e toscano d’adozione, è riuscito nel suo intento ed ha conservato la cintura difendendola dagli assalti del suo primo sfidante, il francese Howard Cospolite.

L’incontro è in realtà stato interrotto alla nona ripresa per via di un vistoso taglio al sopracciglio destro del pugile italiano. A quel punto, la lettura dei cartellini ha assegnato la vitoria ai punti a Fiordigiglio, premiato dai giudici con un triplo 77-75, a dimostrazione di una sfida combattuta ed equilibrata. Il campione ottiene così la sua ventisettesima vittoria in carriera, a fronte di una sola sconfitta subita nel 2015 contro il francese Cédric Vitu, quando in palio c’era il titolo di campione europeo. Il trentaquattrenne Howard Cospolite, invece, ha ottenuto in carriera quindici vittorie, sei sconfitte e due pareggi.

Nella serata senese era impegnato anche il ventitreenne Fabio Turchi, campione italiano dei pesi massimi leggeri, che ha disputato il suo decimo incontro da professionista contro il trentasettenne francese Isossa Mondo: il pugile fiorentino ha mantenuto il suo score perfetto da professionista, ma Mondo (sett vittorie ed oramai dodici sconfitte) è stato bravo a resistergli arrivando alla lettura dei cartellini e togliendo a Turchi la soddisfazione di un’ottava vittoria prima del limite.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Orlando Fiordigiglio (Facebook)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top