Boxe, Europei U22: l’Italia inizia bene con le vittorie di Arecchia e Cavallaro

Boxe-Salvatore-Cavallaro-FPI.jpg

Ha avuto inizio martedì la prima edizione dei Campionati Europei U22 di boxe dilettantistica maschile, organizzati dalla città rumena di Brăila. Il primo azzurro a salire sul ring è stato Vincenzo Arecchia, che nei sedicesimi di finale della categoria 69 kg ha sconfitto per 4-1 il croato Mihael Jugović. Grande prova anche per Salvatore Cavallaro, che ha impiegato una sola ripresa per superare il bosniaco Radenko Tomić e superare il turno nella categoria 75 kg.

Arecchia e Cavallaro torneranno sul ring per gli ottavi di finale, dove sfideranno rispettivamente il lituano Saimonas Banys ed il pericoloso irlandese Keylan Cassidy, mentre oggi saranno ben quattro i pugili italiani impegnati: per i sedicesimi di finale, Raffaele Di Serio (56 kg) combatterà contro l’ucraino Rostyslav Kravchenko, mentre Paolo Di Lernia (64 kg) se la vedrà con il croato Erik Pijetraj; partiranno direttamente dagli ottavi di finale, invece, Francesco D’Alessandro (49 kg) contro il forte armeno Artur Hovhannisyan, reduce dalle Olimpiadi di Rio 2016, ed Aziz Abbes Mouhiidine (+91 kg) contro l’altro pugile della repubblica caucasica Gurgen Hovhannisyan.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FPI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top