Sci alpinismo, Mondali 2017: Damiano Lenzi e Laëtitia Roux iridati nell’individuale

Assegnati i primi titoli dei Campionati Mondiali di sci alpinismo 2017: nella giornata di venerdì, si sono svolte infatti le gare dell’individuale nella rassegna di Alpago-Piancavallo.

L’Italia padrona di casa ha subito conquistato una medaglia d’oro con Damiano Lenzi, al termine di una bella battaglia con il forte spagnolo Kilian Jornet Burgada: l’azzurro avrà la meglio al termine della discesa per un solo secondo sull’iberico, mentre il medagliato di bronzo, il tedesco Anton Palzer, arriverà con più di trenta secondi di ritardo. Matteo Eydallin e Robert Antonioli hanno chiuso in quarta e quinta posizione.

Avevo fiducia perché sapevo di essere in un buon stato di forma“, ha dichiarato il neocampione mondiale attraverso il sito federale. “Oggi le condizioni meteo erano davvero difficili e per tre volte ho avuto problemi con i miei sci. Per questo motivo, Burgada mi si è avvicinato un paio di volte. Oggi mi ha aiutato anche la mia esperienza di fondista. L’oro di oggi mi ripaga di tanto momenti difficili della mia carriera“.

Quinto successo in questa specialità per la francese Laëtitia Roux, che ha invece conquistato il titolo femminile al termine di una gara condotta sin dai primi metri. Alla fine è giunta al traguardo con quasi due minuti di vantaggio sulla svizzera Maude Mathys, mentre l’altra francese Axelle Mollaret ha ottenuto il bronzo.

Da notare che l’Italia ha dominato la categoria giovanile espoir, vincendo i due ori con Federico Nicolini ed Alba De Silvestro, ed un argento con Giulia Compagnoni.

Ordine d’arrivo individuale maschile Mondiali seniores Alpago (Ita):
1. Damiano Lenzi (Ita) 1h52’10”
2. Kilian Jornet Burgada (Esp) 1h52’11”
3. Anton Palzer (Ger) 1h52’44
4. Matteo Eydallin (Ita) 1h55’49”
5. Robert Antonioli (Ita) 1h56’54”

Ordine d’arrivo individuale femminile Mondiali seniores Alpago (Ita):
1. Laetitia Roux (Fra) 2h03’06”
2. Maude Mathys (Sui) 2h04’53”
3. Axelle Mollaret (Fra) 2h06’42”
4. Emelie Forsberg (Swe) 2h09’15”
5. Jennifer Fiechter (Sui) 2h11’26”

Ordine d’arrivo Individuale maschile Mondiali espoir Alpago (Ita):
1. Federico Nicolini (Ita) 2h00’03”
2. Oriol Cardona Coll (Esp) 2h02’15”
3. Remi Bonnet (Sui) 2h03’24”
4. Samuel Equy (Fra) 2h04’03”
5. Valentino Bacca (Ita) 2h06’27”

Ordine d’arrivo individuale femminile Mondiali espoir Alpago (Ita):
1. Alba De Silvestro (Ita) 2h14’41”
2. Giulia Compagnoni (Ita) 2h19’19”
3. Johanna Erhart (Aut) 2h22’20”
4. Candice Bonnel (Fra) 2h23’05”
5. Ina Forhthammer (Aut) 2h24’18”

 

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISI

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, Mondiali juniores 2017: i convocati dell’Italia. Ci sono Nicol Delago e Laura Pirovano

Boxe: Roberta Mostarda unica semifinalista a Sofia, sfortuna per Valentina Alberti