Show Player

Rally di Svezia 2017- Trionfo finale di Jari-Matti Latvala. La Toyota torna al successo dopo 18 anni!



Jari-Matti Latvala torna alla vittoria nel Mondiale Rally a distanza di poco meno di un anno dall’ultima affermazione, avvenuta nell’edizione 2016 del Rally del Messico, trionfando per la quarta volta sulle innevate strade svedesi, già conquistate nel 2008, 2012 e 2014.

L’alfiere del team Toyota Gazoo Racing, passato al comando nell’ultima speciale della giornata di ieri, a seguito dell’incredibile errore del belga della Hyundai Thierry Neuville, ha sublimato il primato dominando l’ultima giornata di gare. Il finlandese ha infatti vinto le speciali 16 e 17 (Linekas 1 e 2), per un complessivo di poco superiore ai 42 chilometri, e ha trionfato nella power stage finale di Torsby 2, dalla lunghezza di 16.4 km.

Loading...
Loading...

Con questo successo Latvala passa in testa alla classifica generale, approfittando del terzo posto finale di Sebastien Ogier, e permette alla Toyota di tornare alla vittoria nel mondiale Rally a poco meno di 18 anni dall’ultima affermazione, avvenuta in Cina nel 1999 grazie al francese Didier Auriol.

 

La speciale 16 ha visto prevalere Latvala dando 7.1 secondi all’estone Ott Tanak e 7.7 allo spagnolo Dani Sordo. Nella 17esima prova del Rally di Svezia, invece, il finlandese ha marcato ulteriormente ed in maniera netta il territorio, rifilando ben 9 secondi a Tanak e 13.6 a Paddon. Nella più breve power stage finale, Latvala si è limitato a controllare gli avversari diretti, dando comunque 1.2 ad un redivivo Ogier ed 1.5 a Neuville.

Dietro il finlandese della Toyota, sul podio finale della corsa svedese, si è classificato Tanak, distaccato di 29.2 secondi, con il succitato Ogier terzo e ben lontano dalla vittoria: 59.5 il gap accumulato dal francese, protagonista nella speciale 16 di un curioso e banale testacoda pochi metri dopo rispetto alla partenza della “tappa”. Neuville, un altro dei protagonisti attesi del mondiale 2017, rientrato in corsa pesantemente attardato dopo l’uscita di ieri, è riuscito a risalire grazie alla ottima prova fornita nella power stage, chiudendo 13° nella generale con 11 minuti e 31 secondi di distacco da Latvala.

 

Classifica generale finale (top 10):

1° Jari-Matti Latvala (Toyota) 2:36:03.6
2° Ott Tanak (Ford) +29.2
3° Sebastien Ogier (Ford) +59.5
4° Dani Sordo (Hyundai) +2:11.5
5° Craig Breen (Citroen) +2:51.2
6° Elfyn Evans (Ford) +5:26.6
7° Hayden Paddon (Hyundai) +5:31.2
8° Stephane Lefebvre (Citroen) +7:14.7
9° Pontus Tidemand (Skoda) +9:11.1
10° Teemu Suninen (Ford) +10:02.9

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

FOTOCATTAGNI

Loading...

Lascia un commento

scroll to top