Volley femminile, Champions League – Modena trionfa nel derby d’Italia! Conegliano ko al tie-break

Conegliano-Champions-League.jpg

Modena ha vinto l’attesissimo derby d’Italia nella Champions League di volley femminile. Le bianconere hanno sconfitto Conegliano per 3-2 (23-25; 26-24; 20-25; 25-23; 16-14) al PalaPanini, conquistando un successo fondamentale in vista della qualificazione ai quarti di finale.

Le ragazze di coach Gaspari, dopo aver eliminato Casalmaggiore dalla Coppa Italia staccando il pass per la Final Four, si sono regalate un’altra nottata magica dimostrandosi squadra adatta ai grandi appuntamenti nonostante il deludente ottavo posto in campionato. Modena è stata brava a ribaltare la contesa dall’1-2, imponendosi in un tiratissimo tie-break dopo oltre due ore di autentica battaglia estremamente equilibrata.

Le due formazioni si sono equivalse e hanno dato l’impressione di meritare entrambe il passaggio del turno ma la Liu Jo Nordmeccanica, in un palazzetto semivuoto (sinonimo che la competizione non riesce a fare breccia tra tutti gli appassionati), è stata più lucida nei momenti cruciali.

 

I due muri di squadra hanno sfoderato una super prestazioni (19 a 18), l’opposto Jovana Brakocevic ha chiuso da top scorer tra le fila delle vincitrici (20 punti, 4 muri) supportata dall’ottima schiacciatrice Francesca Marcon (18) e dai 6 muri della centrale Laura Heyrman mentre l’altro martello Neriman Ozsoy ha giocato gli ultimi tre set e si è fermata a 14 punti.

A Conegliano non sono bastate le 25 marcature (7 muri!) della centrale Robin De Kruijf, 18 per Samantha Bricio e 16 per Serena Ortolani che ha giocato da opposto in diagonale con Katarzyna Skorupa.

 

Modena si è totalmente ritrovata, supportata da una Brakocevic decisiva nei momenti caldi mentre Conegliano ha giocato a corrente alternata e non è riuscita a confermare il vantaggio conquistato nel terzo set.

Nel primo set Modena ha sprecato dal 16-9, ha subito un parziale di 11-2, poi ha recuperato volando sul 23-21 prima di farsi beffare da una scatenata De Kruijf.

Nel secondo parziale Conegliano strappa sul 15-10 ma Modena, grazie all’ingresso di Ozsoy al posto di Bosetti, recupera: 19-18 poi l’ace di Brakocevic e due colpi di Heyrman pareggiano i conti.

Senza storia il terzo set poi la Liu Jo tira fuori l’orgoglio, tiene il pallino nel quarto parziale e il finale di Marcon regala il tie-break. Lotta punto a punto, un paio di errori di Bricio e un muro di Heyrman danno il là al volo di Modena che chiude ai vantaggi.

 

CLASSIFICA POOL A: Liu Jo Nordmeccanica Modena 2 vittorie (5 punti), Imoco Volley Conegliano 1 vittoria (4 punti), Chemik Police 1 vittoria (3 punti), Telekom Baku 0 vittorie (0 punti).

 

(foto Roberto Muliere)

Lascia un commento

scroll to top