Ginnastica, Europei 2016 – Italia, juniores da capogiro: bronzo Basile, il trionfo Mariani, gli argenti Ferrari e Crisci

Martina Basile ha conquistato una sfavillante medaglia di bronzo nel concorso generale individuale juniores agli Europei 2016 di ginnastica artistica femminile. Per l’Italia questo è il quarto podio nella gara continentale più importante tra le under 16. Riviviamo i tre precedenti.

A Bruxelles 2012 Enus Mariani sale dove mai nessuna italiana aveva osato spingersi. Dopo due medaglie d’argento, ci pensa la brianzola a salire sul gradino più alto del podio per farsi incoronare Reginetta d’Europa. Al termine di una gara dominata, Enus rifila oltre un punto di distacco alla russa Evgeniya Shelgunova e alla rumena Andreea Munteanu. La Mariani è presente a questi Europei nella categoria seniores, domani dovrà riscattarsi nella Finale a Squadre.

Ad Amsterdam 2004 Vanessa Ferrari conquistò la medaglia d’argento, concludendo alle spalle della rumena Steliana Nistor e davanti alla russa Yulia Lozhecko. La bresciane si sarebbe poi laureata Campionessa del Mondo all-around nel 2006, Campionessa d’Europa nel 2007: anche la ginnasta italiana più forte di tutti i tempi iniziò la propria sfavillante carriera con un podio tra le under 16, passando poi per due Olimpiadi (Pechino 2008 e Londra 2012) e per tanti successi.

A Birmingham 1996 l’Italia festeggiò la prima medaglia della sua storia tra le juniores grazie ad Adriana Crisci, capace di conquistare l’argento alle spalle della rumena Alexandra Marinescu e davanti all’ucraina Viktoria Karpenko. La torinese avrebbe poi partecipato alle Olimpiadi di Sydney 2000 e ancora oggi fa ginnastica (veste il body della Gymnasium Treviso, retrocessa il mese scorso in Serie A2).

 

Articoli correlati:

Europei 2016 – Raggio di Basile a Berna, Martina sorride di bronzo nell’all-around! Eremina Campionessa d’Europa juniores

Europei 2016 – Ruggito di Basile: bronzo all-around, testa, freddezza e tecnica. Martina ai raggi X

Europei 2016 – Italia, juniores da capogiro: Basile di bronzo, trionfo Mariani, argenti Ferrari e Crisci

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica, Europei 2016 – Ruggito di Basile: testa, freddezza e gambe. Martina ai raggi X, bronzo all-around!

Ginnastica, Europei 2016 – A Berna è il giorno della Finale a Squadre! Programma, orari e tv di sabato 4 giugno