Basket Femminile, Coppa Italia: la finale sarà Schio-Ragusa

Saranno la Famila Schio e la Passalacqua Ragusa le due finaliste della Coppa Italia 2016. Sarà dunque la stessa finale della scorsa edizione con Schio che avrà la possibilità di conquistare il decimo trofeo (quarto titolo consecutivo), mentre le siciliane sono ancora alla ricerca della prima storica vittoria in questa manifestazione.

Schio ha sconfitto in semifinale la Gesam Lucca per 68-60 al termine di una partita che si è decisa nel terzo quarto dove la Famila ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio. Per Schio ci sono 13 punti per Isabelle Yacoubou e Laura Macchi, mentre a Lucca non basta la straordinaria prestazione di Jillian Harmon, autrice di 29 punti.

Si è decisa, invece, già dopo i primi dieci minuti l’altra semifinale tra Ragusa e Venezia. La Passalacqua ha sconfitto la Reyer 63-58, ma già al termine del primo quarto era avanti 27-11. Ragusa ha amministrato il vantaggio fino al terzo quarto, prima di subire una rimonta disperata da parte di Venezia, arrivata fino al -5. Ottima partita di Rebekkah Brunson che mette a referto 16 punti, come dall’altra parte Marie Ruzickova

Questi i tabellini delle due partite:

PASSALACQUA RAGUSA – UMANA REYER VENEZIA 63-58 (27-11; 41-27; 54-39; 64-59)

Ragusa: Brunson 16, Erkic 12, Gorini 11

Venezia: Ruzickova 16, Fontenette 15, Christmas 13
FAMILA SCHIO – GESAM LUCCA 68-60 (16-12; 34-30; 50-40; 68-60)

Schio: Yacoubou 13, Macchi 13, Bittante 11

Lucca: Harmon 29, Dotto 12, Pedersen 7

 

Clicca qui per mettere Mi Piace al gruppo Non facciamo morire il movimento del basket femminile

Clicca qui per mettere Mi Piace alla pagina Basket Rosa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

foto di Romeo Deganello

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Famila Schio Gesam Lucca Passalacqua Ragusa Umana Venezia

ultimo aggiornamento: 02-04-2016


Lascia un commento

Volley, l’Italia si qualifica agli Europei U20! Festa azzurra a Napoli, schiacciata la Spagna

Pallanuoto, A1 femminile: ricomincia il campionato, Padova sempre più prima