Amstel Gold Race 2016: le quote dei bookmakers per le scommesse

Concluse le classiche del pavé, il grande ciclismo si sposta sulle Ardenne. Domenica si disputerà l’Amstel Gold Race, che aprirà il trittico che attraverso la Freccia Vallone condurrà alla Liegi-Bastogne-Liegi, la quarta Classica monumento stagionale. Andiamo a vedere quali sono i grandi favoriti in vista della Amstel per i bookmakers.

Michael Matthews e Michal Kwiatkowski sono i favoriti principali per il successo finale: l’australiano, vincitore di due tappe in stagione nella Parigi-Nizza, ed è determinato a lasciare il segno, dopo esser stato beffato in volata nella scorsa edizione, dove fu proprio il polacco, in maglia iridata, a batterlo: Kwiatkowski si è reso protagonista anche sul pavè, conquistando la E3 Harelbeke, avendo la meglio dello slovacco Peter Sagan, ed essendo il campione uscente proverà a concedere il bis. Secondo Bwin le quote si attestano a 2.95 per Matthews, 5.75 per Kwiatkowski.

Tra gli atleti di primo piano, che sono accreditati come outsider, figurano interpreti di grande spessore, come il belga Philippe Gilbert, vincitore di questa corsa in tre occasioni (7.00), l’azzurro della Trek Segafredo Fabio Felline, quotato a 14.50, così come il francese Tony Gallopin.

Per chi volesse tentare un azzardo razionale, suggeriamo di puntare sul giovane francese della Etixx Julian Alaphilippe (17.00) e su Diego Ulissi (31.00), qualora non dovesse mettersi a disposizione del più quotato Rui Costa.

Foto: Pagina FB Orica Greenedge

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Freccia del Brabante 2016: vince Vakoc, gran secondo posto per Gasparotto

Vuelta a Castilla y Leon 2016: la startlist. Valverde grande favorito