Tour of Oman 2016: solo Boasson Hagen precede un ottimo Nibali. Bene Pozzovivo e Rebellin

Seconda tappa per il Tour of Oman 2016, frazione dall’arrivo molto interessante. Dopo la gran azione messa a segno ieri da Bob Jungels, oggi la spunta, sul traguardo di Quriyat, Edvald Boasson Hagen (Team Dimension Data for Qhubeka). Inizio di stagione davvero super per il norvegese che conquista il secondo successo, dopo quello di settimana scorsa in Qatar, grazie al suo spunto veloce nelle ultime centinaia di metri su un arrivo in leggera salita.

Arrivano ottime notizie in casa Italia. Al secondo posto si piazza il campione nazionale Vincenzo Nibali (Astana), molto solido sull’ascesa finale, senza però riuscire a tenere la ruota del norvegese negli ultimi metri. Terzo posto per Greg Van Avermaet (BMC), a conferma di un livello davvero altissimo in questa competizione. Completano la top-5 i nostri Domenico Pozzovivo (AG2R) e l’eterno Davide Rebellin (CCC).

Staccato Jungels, nuovo leader della classifica generale è il vincitore odierno Boasson Hagen, proprio davanti al nostro Nibali.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter Tour of Oman

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, il giovane Daniele Cantoni nel team di Contador: “L’ho convinto sulle rampe del Gavia”

Volta ao Algarve 2016: volata vincente per Kittel, battuto Greipel