Volley, SuperLega – Macerata batte Trento: super Fox Fei! Modena di nuovo al comando



Macerata sconfigge Trento nel big match della 21esima giornata di SuperLega, Modena ne approfitta e balza al comando della classifica del massimo campionato italiano di volley.

Sono queste le due grandi notizie di una domenica di grande pallavolo e che ci porta agli ultimi cinque weekend di regular season.

Loading...
Loading...

 

I Campioni d’Italia, terzi in classifica, hanno voluto dare un chiaro segnale al torneo: per lo scudetto vanno presi seriamente in considerazione. Davanti ai 4000 spettatori del PalaCivitanova, i cucinieri hanno sconfitto la capolista al tie-break dopo esser stati sotto 1-2. A trascinare i ragazzi di Giuliani ci ha pensato un immenso Alessandro Fei, alla miglior partita stagionale: Fox ha giocato da opposto, sostituendo il titolare Sabbi protagonista di uno spento primo set, e poi si è scatenato (21 punti, 57% in attacco).

Primo set facile nelle mani di Trento grazie alla buona prestazione di Nemec e agli errori dei padroni di casa. La Lube trova poi il proprio sestetto ideale con Fei e Kovar (al posto di Parodi), spinta da un super Kurek che porta a casa il secondo parziale. Trento ha in cabina di regia il giovanissimo Giannelli che ben si comporta, imbecca Kaziysky e Lanza (problemino al dito durante il terzo set, ma è prontamente rientrato). Sotto 1-2, Macerata si sveglia definitivamente, si affida ai muri di Podrascanin e all’estro di un grande Fei che chiude la contesa.

I Campioni d’Italia mantengono il terzo posto in classifica e si portano a cinque lunghezze da Trento che, nel frattempo, ha perso il comando della classifica e domenica prossima dovrà osservare il turno di riposo.

 

Modena approfitta del passo falso dei rivali, si riprende quella vetta che aveva mantenuto per tutto il girone d’andata e che aveva ritrovato anche alcune settimane fa prima di abbandonarla in concomitanza del turno di riposo.

I canarini soffrono il sentito derby con Ravenna, perdono il primo set ma poi riescono a imporsi sfruttando tutta la loro grande caratura tecnica. Bruninho trascina tutta la sua squadra imbeccando ottimamente Uros Kovacevic (top scorer per la seconda volta consecutiva con 20 punti) e Nemanja Petric (14).

Lorenzetti ha risparmiato Ngapeth, ma fa tranquillamente festa. Il PalaPanini esplode: Modena è al primo posto, con due punti di vantaggio su Trento che ha già riposato e sei su Macerata (a parità di incontri giocati). Domenica prossima la concreta possibilità di portarsi a +5 prima del tour de force finale che prevede la sfide a Trento, Macerata e Verona.

 

Verona fatica più del previsto nel derby contro Padova, ma controbatte alla vittoria di Perugia contro Piacenza nell’anticipo e mantiene il quarto posto in classifica. Gli scaligeri escono dalle difficoltà sfruttando il loro eccellente muro (16) e la mega prestazione di capitan Gasparini (22 punti, 4 aces). A brillare sono anche il solito bomber Sander (16 punti, 5 muri) e le stampatone del centrale Anzani (5).

Ora i ragazzi di Giani hanno due punti di vantaggio su Perugia, ma devono ancora osservare il turno di riposo. Piacenza è invece all’ottava sconfitta consecutiva e ormai vede sempre più lontani i playoff (sei lunghezze da Ravenna, otto da Molfetta che oggi ha riposato).

 

Tutto facile per Latina che blinda il sesto posto in classifica, grazie a una buona prestazione contro il fanalino di coda Milano. I laziali si sono imposti sfruttando al meglio il loro servizio (10 aces, 4 di Urnaut) e il gioco a muro (9, 4 di Van de Voorde e 3 di Semenzato). Top scorer Urnaut (15) ben affiancato da Starovic (14).

Monza prosegue nel suo eccellente momento, sconfigge Città di Castello in un incontro assolutamente alla portata e si porta a un solo punto da Piacenza, ormai sempre più sottoterra. I brianzoli vengono trascinati da Padura Diaz (19, 3 aces), Iacopo Botto (18, 3 muri) e dalle stampatone di Gotsev/Galliani (4 a testa).

 

Di seguito tutti i risultati dettagliati della 21esima giornata e la nuova classifica di SuperLega:

Cucine Lube Banca Marche Treia vs Energy T.I. Diatec Trentino      3-2 (21-25; 25-19; 21-25; 25-23; 15-12)

Sir Safety Perugia vs Copra Piacenza        3-0 (25-19; 25-20; 25-20)

Parmareggio Modena vs CMC Ravenna      3-1 (18-25; 25-22; 25-22; 25-19)

Vero Volley Monza vs Altotevere Città di Castello      3-1 (21-25; 25-13; 25-21; 25-14)

Tonazzo Padova vs Calzedonia Verona     1-3 (25-23; 15-25; 23-25; 21-25)

Top Volley Latina vs Revivre Milano    3-0 (25-18; 25-13; 25-19)

RIPOSA: Exprivia Neldiritto Molfetta

 

# SQUADRA PUNTI PARTITE GIOCATE PARTITE VINTE
1. Modena 51 19 17
2. Trento 50 20 17
3. Macerata 45 19 15
4. Verona 41 20 14
5. Perugia 39 19 13
6. Latina 34 20 11
7. Molfetta 27 19 10
8. Ravenna 25 20 8
9. Piacenza 19 19 6
10. Monza 18 19 5
11. Padova 12 20 4
12. Città di Castello 10 19 3
13. Milano 7 19 3
Loading...

Lascia un commento

scroll to top