Tuffi: non solo Grand Prix di Rostock, iniziano anche i British Gas Diving Championships

Cao-Yuan-He-Chong-Jack-Laugher-tuffi-pagina-ufficiale-fb-laugher.jpg

Il week-end dei tuffi internazionali non propone solo l’esordio stagionale di Tania Cagnotto, impegnata al Grand Prix di Rostock contro avversarie di livello assoluto come le canadesi Pamela Ware e Jennifer Abel. Da oggi a domenica sono infatti in programma a Plymouth anche i British Gas Diving Championships, primo appuntamento del 2015 per i talenti d’Albione.

Saranno al via tutti i migliori, a partire da Jack Laugher, in gara da 3 metri con un programma da urlo tra cui spiccano triplo e mezzo indietro (coefficiente di difficoltà 3.6), quadruplo e mezzo avanti (3.8) e doppio e mezzo avanti con tre avvitamenti (3.9). Assoluta sorpresa della scorsa stagione, il biondo 18enne aveva stupito nelle World Series prima di incantare tra Giochi del Commonwealth e soprattutto Coppa del Mondo, dove fu bronzo alle spalle dei cinesi He Chong e Cao Yuan. Agli Europei di Berlino non è invece riuscito a confermarsi, forse perchè giunto in calando di forma. Al Mondiale sarà senza dubbio uno dei candidati per il podio: da oggi parte il lungo duello a distanza con un altro big in grande condizione, il tedesco Patrick Hausding autore di 538.15 punti venerdì scorso nella piscina di casa. Già dalle World Series di Pechino (13-15 marzo) non mancheranno le emozioni.

Occhi puntati al maschile anche sul fuoriclasse Thomas Daley (con il nuovo triplo e mezzo avanti con due avvitamenti), Chris Mears (compagno di Laugher in sincro) e sui tanti giovani in rampa di lancio, su tutti Kyle Kothari, Matty Lee e Sam Thornton. Tra le donne invece c’è attesa per il rientro di Tonia Couch, piattaformista che ha saltato a sorpresa gli Europei di Berlino. La britannica ha ospitato a Plymouth negli scorsi mesi l’azzurra Noemi Batki e, insieme anche all’oro europeo Sarah Barrow, è pronta a contendere alla triestina (che nel frattempo è tornata ad allenarsi dopo la tendinite al piede) la palma di regina del Vecchio Continente in vista di Kazan e Rio.

Saranno della contesa anche Alicia Blagg e Rebbecca Gallantree, non formidabili di recente nei grandi appuntamenti individuali ma temibili in sincro dopo l’oro ai Giochi del Commonwealth della scorsa estate. Infine, parteciperà anche una coppia di sincro misto da 3 metri, composta da Grace Reid e James Healty.

Qui tutte le informazioni relative alla gara: calendario, programma e iscritti.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook ufficiale Jack Laugher

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top