Trofeo Laigueglia 2015: prima vittoria da professionista per Davide Cimolai!

Schermata-2015-02-19-alle-16.08.44.png

Nativo di Pordenone, classe 1989. A 25 anni Davide Cimolai ha conquistato il primo successo da professionista, secondo considerando una cronosquadre alla Coppi&Bartali nel 2010 con la Liquigas, alla 52esima edizione del Trofeo Laigueglia, storica classica nostrana che si svolge in terra ligure. Nell’albo d’oro succede al compagno di squadra Josè Serpa.

La prima parte di corsa è stata animata da Jonathan Paredes (Team Colombia), Nicola Gaffurini (MgKVis Vega), Adriano Brogi (D’Amico Bottecchia) e Jerome Cousin (Europcar) con un attacco da lontano. Il gruppo non ha mai concesso ampio margine, mai sopra gli 8′, e i fuggitivi sono stati ripresi prima di entrare nelle fasi calde della corsa. In vista dell’ultima salita di giornata, il Capo Mele, un terzetto di tre uomini ha provato ad anticipare il gruppo: sulla spinta di Linus Gerdemann (Cult Energy) si sono avvantaggiati anche Ilnur Zakarin (Katusha) e Simone Stortoni (Androni Giocattoli).

Il gruppo, tirato dalle maglie blu-fucsia della Lampre-Merida è riuscito a rientrare quando mancavano due chilometri al traguardo, lanciando poi la volata a Davide Cimolai, che non ha fallito conquistando la prima posizione finale. Alle spalle ha chiuso Francesco Gavazzi (Southeast), già attivo nelle precedenti fasi di gara, mentre Alexey Tsatevich (Katusha) è riuscito a strappare la terza posizione. Quarta posizione per Matteo Montaguti (AG2R) mentre Fabio Felline, per l’occasione in corsa con i colori della nazionale italiana, si è classificato quinto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Laurie Beylier Flickr

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top