Tour of Qatar 2015: Guardini è secondo nell’ultima tappa vinta da Bennett. Generale a Terpstra

oa-logo-correlati.png

Non sembra voler finire la serie di piazzamenti conquistati da Andrea Guardini in questa prima parte di stagione. L’atleta dell’Astana si è dovuto accontentare di un piazzamento sul podio nell’ultima tappa del Tour of Qatar, preceduto dall’irlandese Sam Bennett (Bora-Argon 18).

Il gruppo è arrivato compatto agli ultimi chilometri in quel di Doha dopo una frazione non impegnativa e di soli 113 chilometri: una sorta di passerella per chiudere una settimana segnata dal vento e dalle difficoltà, nonostante l’assenza di asperità altimetriche. L’Astana di Guardini ha provato a prendere in mano le redini della corsa, ma in vista dell’ultimo chilometro è uscita la Tinkoff-Saxo, che ha provato a lanciare Peter Sagan. Ancora una volta, lo slovacco ha lasciato però agli altri la facoltà di fare la prima mossa, e Guardini è stato il primo ad uscire dalla sua ruota. Purtroppo, però, l’azzurro è partito troppo presto, lasciando la possibilità a Bennett di rimontarlo e superarlo per conquistare il primo successo stagionale. Guardini ha conseguito il terzo secondo posto stagionale precedendo Nacer Bouhanni (Cofidis), sempre lontano dai migliori in questa settimana. Solo quarto, invece, Sagan, mentre Alexander Kristoff (Katusha) non è riuscito ad esprimersi sui livelli degli scorsi giorni chiudendo in 19esima piazza, senza di fatto fare la volata.

L’olandese Niki Terpstra (Etixx-QuickStep) ha mantenuto la testa della classifica generale, portando a casa il successo per il secondo anno consecutivo. Maciej Bodnar (Tinkoff-Saxo) ha chiuso a 6”, mentre Kristoff ha concluso la corsa in terza posizione staccato di 9”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Jasper K

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top