Sci di fondo, Mondiali 2015: niente sprint e skiathlon per Krogh

Finn-Hågen-Krogh-sci-di-fondo-foto-sua-pagina-fb-e1452252899857.jpg

Continua il poco feeling tra Finn Hågen Krogh e lo staff tecnico norvegese. Il dominatore di Östersund guarderà infatti da bordopista sia la sprint a tecnica classica di domani che la prova di skiathlon in programma sabato. A fare chiarezza sull’esclusione del 24enne della contea di Finnmark ci ha pensato il tecnico del reparto sprint norvegese Arild Monsen: “Le scelte – precisa il tecnico – erano state già fatte dopo i campionati norvegesi; gli atleti, Krogh compreso, sapevano benissimo che soltanto un infortunio avrebbe potuta modificare il quartetto”. 

Due pesi e due misure che hanno scatenato qualche polemica in Scandinavia. Alla vigilia dei Giochi Olimpici di Sochi proprio Krogh fu protagonista di un fatto analogo. Inizialmente inserito nel quartetto olimpico, il nativo di Alta fu escluso dopo la vittoria Ola Vigen Hattestad in Coppa del mondo a Dobbiaco. Una scelta a posteriori indolore (il fondista di Askim si aggiudicò la prova a cinque cerchi) che venne giustificata con uno stato di forma non eccezionale di Krogh.

A gareggiare domani a Falun saranno quindi i fratelli Northug, Ola Vigen Hattestad ed Eirik Brandsdal mentre nello skiathlon, oltre a Petter Northug, ci saranno Martin Johnsrud Sundby, Didrik Toenseth e Niklas Dyrhaug. Per Krogh il debutto iridato avverrà probabilmente nella Team Sprint di domenica, presenza tuttavia non scontata data la forte concorrenza all’interno della nazionale.

Foto pagina fb Krogh

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top