Scherma, Coppa del Mondo: la spada maschile si ferma ai quarti

Spada-maschile-scherma-foto-bizzi-federscherma.jpg

Quarti di finale fatali per la squadra azzurra di spada maschile. Ancora una volta l’Italia si ferma prima delle semifinali, confermando di non attraversare un buon momento in questa prima parte di stagione e servirà assolutamente un cambiamento in vista dei prossimi appuntamenti che valgono la qualifica olimpica.

A Vancouver il quartetto azzurro formato da Andrea Santarelli, Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo ha superato agli ottavi di finale 45-24 Israele, prima di essere fermato dalla Svizzera nei quarti. Gli elvetici si sono imposti con il punteggio di 43-34 costringendo la nostra squadra alle posizioni di rincalzo.

L’Italia ha successivamente perso anche con la Corea per 45-36, chiudendo poi in settima posizione dopo aver battuto la Spagna per 45-40.

Sul gradino più alto del podio ci è salita la Svizzera, che in finale ha superato 45-41 l’Ucraina. Il bronzo lo ha conquistato la Francia, che nella finalina per il terzo posto ha sconfitto nettamente 44-28 l’Ungheria

Se al maschile è andata male, al femminile invece la spada azzurra festeggia la prima vittoria dopo sei podi consecutivi. Il quartetto formato da Rossella Fiamingo, Bianca Del Carretto, Mara Navarria e Francesca Quondamcarlo ha vinto la medaglia d’oro nella prova di Buenos Aires. (Clicca qui per il report sulla vittoria azzurra)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

twitter Andre_Ziglio

foto da pagina FB della FIS di Augusto Bizzi per Federscherma

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top