Salto con gli sci, Mondiali 2015: Norvegia sul trono 23 anni dopo, l’Austria è seconda

Norvegia.jpeg

In una gara dall’esito incertissimo alla vigilia con almeno cinque nazioni in lotta per l’oro, è la Norvegia a trionfare nella gara a squadre disputatasi sul trampolino HS134 di Falun. 25 anni dopo l’oro vinto dal quartetto norvegese proprio nella località svedese, Anders Bardal, Anders Jacobsen, Anders Fannemel e Rune Velta non hanno problemi a gestire il buon margine acquisito al termine dei primi quattro salti precedendo Austria e Polonia. Un oro dunque storico che permette al paese scandinavo di raggiungere l’ennesimo alloro in questa rassegna iridata.

Scende dal trono dopo oltre un decennio di successi l’Austria di Stefan Kraft, Michael Hayboeck, Manuel Poppinger e Gregor Schlierenzauer, comunque brava a tenere dietro un’ottima Polonia. Grande prova di Piotr Zyla, Klemens Muranka, Jan Ziobro  e Kamil Stoch che precedono di 16.9 punti il Giappone di Junshiro Kobayashi, Daiki Ito, Taku Takeuchi e Noriaki Kasai.

Soltanto quinta la Germania, campionessa olimpica in carica ma subito fuori dalla lotta per la zona medaglie con i suoi alfieri Michael Neumayer, Markus Eisenbichler, Richard Freitag e Severin Freund.

Prova deludente dell’Italia che non riesce ad andare oltre la 12^ posizione. Daniele Varesco, Federico Cecon, Sebastian Colloredo e Davide Bresadola sono riusciti a chiudere davanti soltanto ai padroni di casa svedesi, venendo battuto dall’abbordabilissima Corea del Sud.

Classifica finale 

1) Norvegia 872.6 punti

2) Austria 853.2

3) Polonia 848.1

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top