Pentathlon, Coppa del Mondo 2015: Petroni e Poddighe in finale, De Luca out nel combined

Petroni-ChampionofChampions.jpg

Si è disputata nella notte a Sarasota, Florida (Stati Uniti), la gara di qualificazione maschile della prima prova di Coppa del Mondo 2015. In gara erano presenti ben quattro azzurri: Riccardo De Luca (CS Carabinieri), Valerio Grasselli (CS Esercito), all’esordio assoluto in Coppa del Mondo, Pier Paolo Petroni (CS Carabinieri) e Fabio Poddighe (Sport Full Time Sassari).

Hanno centrato la qualificazione per la finale gli azzurri Petroni e Poddighe: il carabiniere romano ha ccentrato il pass chiudendo al primo posto del Gruppo A con 1082 punti, dopo aver ben figurato sia nella scherma (secondo), che nel nuoto (terzo), Poddighe si è difeso nella scherma e nel nuoto, rimontando nel combined con il 10° posto nel Gruppo C con 1084 punti. De Luca e Grasselli invece, rispettivamente 14° con 1057 punti e 20° con 991 punti, sono fuori dalla finale.

La gara è stata caratterizzata da diversi problemi tecnici causati dalle nuove regole internazionali sulla pistola laser con le nuove regole applicate per la prima volta in questa gara che hanno condizionato in particolare De Luca, primatista mondiale del combined, partito al secondo posto dopo le prime due prove e finito al 14° posto perché impossibilitato ad effettuare il tiro come di consuetudine. Gli stessi problemi, tra l’altro, li ha avuti il campione del mondo Lesun e l’altro ieri diverse ragazze, tra le quali le due azzurre non qualificate Claudia Cesarini e Alice Sotero.

Fonte: FIPM

Foto: ChampionofChampions

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

scroll to top