Ladies Tour of Qatar: seconda tappa alla Van Dijk, Longo Borghini 6^

Ellen Van Dijk svetta nella seconda frazione del Ladies Tour of Qatar: la vincitrice dell’ultimo Giro delle Fiandre, in forza alla Boels-Dolmans, s’impone al termine 112 km verso Madinat al Shamal caratterizzati da una lunga fuga.

Dunque, nella seconda tappa della corsa del’emirato spazio alle attaccanti. Sono ben sedici le fuggitive di giornata tra cui quattro azzurre: si tratta della yelloworange Marta Tagliaferro (Alè-Cipollini-Galassia), ieri terza nella frazione vinta da Annalisa Cucinotta, affiancata dalla compagna Beatrice Bartelloni; di Elisa Longo Borghini (Wiggle-Honda) e di Valentina Scandolara (Orica-Ais). Ad una trentina di chilometri dal traguardo, il drappello si fraziona e la Longo Borghini resta al comando assieme ad Emma Johansson, Lizzi Armistead, Trixi Worrack, Ellen Van Dijk e Chloe Hosking, un sestetto di assoluto valore regolato dalla Van Dijk davanti a Worrack ed Armistead, con la piemontese 6^ a 8”, mentre la Scandolara giunge ottava a 1’57”. La Van Dijk balza ovviamente in vetta della graduatoria generale: seguono la Armistead a 3” e la Hosking a 6”.

Domani sono in programma 93.5 km tra Souq Waqif e Al Khor Corniche.

Foto: pagina Facebook Paul Homnes/Elle Van Dijk

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dubai Tour: Guardini, che rimonta! Ma non basta per battere Cavendish

Dubai Tour 2015: Viviani il più forte nella seconda tappa! Cavendish e Guardini si arrendono