DIRETTA LIVE – Mondiali sci alpino 2015: slalom donne. Oro per la Shiffrin. Azzurre lontane

costazza-e1450003085169.jpg

Penultima gara valida per i Campionati del mondo di sci alpino in corso di svolgimento a Vail/Beaver Creek, in Colorado. Lo slalom speciale femminile, dopo la prima posizione di Ted Ligety nel gigante maschile di ieri, è oggetto delle speranze dei tifosi di casa, che vedono nella giovane Mikaela Shiffrin la possibilità di conquistare un’altra medaglia, possibilmente del metallo più pregiato. Le sue avversarie più pericolose la slovena Tina Maze, fino a questo momento fuori dal podio solo nel gigante, la svedese Frida Hansdotter, leader della classifica di specialità, e l’austriaca Kathrin Zettel, mai sul gradino più alto del podio ai mondali in questa specialità.

OA vi terrà compagnia in questa serata con la DIRETTA SCRITTA per seguire tutta la competizione, dalla prima manche all’assegnazione dei posti sul podio. Per l’Italia le possibilità di un buon piazzamento sono affidate a Chiara Costazza, e con lei saranno impegnate anche Manuela Moelgg e Federica Brignone.

CLICCA F5 per aggiornare la pagina

LA STARTING LIST DELLO SLALOM

Medaglia d’oro dunque per la beniamina di casa Mikaela Shiffrin davanti a Frida Hansdotter e a Sarka Strachova. Ai piedi del podio la slovacca Zuzulova. Costazza e Brignone riescono a recuperare qualche posizione ed entrano tra le prime venti, rispettivamente al sedicesimo e diciannovesimo posto.

23.09 Con un finale straordinario Mikaela Shiffrin vince la medaglia d’oro. Dietro per due intermedi, la campionessa americana è stata perfetta nella parte finale e ha chiuso con 34 centesimi di vantaggio sulla Hansdotter.

23.07: Fantastica Frida Hansdotter che si mette in testa alla classifica con 43 centesimi di vantaggio sulla Strachova. Ora tocca a Mikaela Shiffrin. 40 centesimi di vantaggio per l’americana.

23.05: Sarà certamente medaglia la ceca Strachova, che si piazza in testa con 17 centesimi sulla Zuzulova. Ora tocca alla svedese Hansdotter, che ha solo quattro centesimi di vantaggio sulla leader attuale.

23.03: Clamorosa uscita dopo pochissime porte dell’austriaca. Ora le ultime tre. Al cancelletto la ceca Sarka Strachova che ha 74 centesimi di vantaggio.

23.02: Brutta seconda manche per la campionessa slovena, che è addirittura quinta ad 1.54. La Zuzuolova comincia a sognare il podio. Ora tocca all’austriaca Kirchgasser.

23.00: Terza a 56 centesimi la Mielzynski ed ora tocca a Tina Maze, che ha 33 centesimi di vantaggio sulla Zuzulova. Vediamo se la slovena riesce nell’ennesima impresa di questo Mondiale.

22.58: 1.10 il ritardo della Thalmann, terza attualmente. Ora tocca alla sorprendente canadese Mielzynski, sesta dopo la prima manche e che ha 31 centesimi di vantaggio

22.56: Esce di scena la svizzera Holdener. Al cancelletto l’austriaca Carmen Thalmann

22.53: Perde tutto il vantaggio nel finale (50 centesimi) la Zettel con un brutto errore che le costa per soli otto centesimi la vetta. Ora pausa e poi toccherà alle ultime otto, con la svizzera Holdener.

22.50: Sfrutta al meglio la tracciatura del padre, la slovacca Zuzulova, che si piazza in testa alla classifica con 1.75 di vantaggio. Una manche da possibile podio. Tocca alla Zettel

22.49: Errore gravissimo per la Larsson che termina ad oltre un secondo e mezzo . La Noens è certamente tra le prime dieci. Parte la Zuzulova.

22.47: Cade la Hosp dopo aver toccato il secondo di vantaggio al terzo intermedio. Grande rammarico per l’austriaca. Ora la svedese Larsson.

22.46: Terza la norvegese Loseth a 26 centesimi. Al cancelletto ora Nicole Hosp, davvero molto deludente nella prima manche.

22.44: Continua a recuperare posizioni Nastasia Noens, anche la Gagnon finisce dietro per 24 centesimi. Ora tocca a Nina Loseth.

22.43: Si piazza in seconda posizione la tedesca Maren Wiesler a 35 centesimi. Ora la canadese Gagnon

Ricapitoliamo la situazione dopo le prime quindici atlete scese in questa seconda manche. In testa la francese Noens davanti alla tedesca Duerr e alla svedese Pietilae Holmner. Costazza quinta e Brignone ottava per ora.

22.38: Fuori anche la svizzera Michelle Gisin. Adesso la pausa e poi le prime quindici.

22.35: Grande manche della francese Noens, che si piazza in testa con 50 centesimi sulla Pietilae. Potrebbe recuperare molte posizioni la transalpina.

22.33: Cambia la vetta della classifica. Ora in testa c’è la svedese Pietilae Holmner con soli sei centesimi sulla svizzera Chable. La scandinava paga certamente una prima manche sottotono ed è difficile recuperare ora.

22.30: Slalom da dimenticare per Sara Hector, che chiude la sua prova al settimo ed ultimo posto ad 1.30

22.29: Seconda a diciotto centesimi la Costazza. Buona prima parte, ma poi l’azzurra non ha saputo cambiare marcia nel finale. Si chiude per l’Italia un Mondiale al femminile davvero deludente

22.27: Esce la slovena Bucik. Ora tocca alla seconda ed ultima azzurra, Chiara Costazza.

22.22: La svizzera Charlotte Chable toglie dalla testa della classifica l’azzurra. 44 i centesimi di vantaggio dell’elvetica su Federica, che ha perso davvero tanto nella parte finale.

22.20: Cade dopo poche porte la francese Adelie Baud. Sono già due le atlete cadute.

22.19: Si piazza in testa alla classifica Federica per soli tre centesimi sulla Moltzan. Peccato per un errore nella parte finale che le ha fatto perdere 40 centesimi.

22.17; Caduta la russa Ksenia Alopina. Ora in pista Federica Brignone

22.16: 49.18 il tempo della sciatrice americana. Tra poco toccherà a Federica Brignone.

22.15: Sta partendo la prima atleta della seconda manche. Al cancelletto l’americana Paula Moltzan

Venti minuti all’inizio della seconda manche. Per l’Italia scenderanno in pista Chiara Costazza (22) e Federica Brignone (28) ma le due azzurre sono lontanissime dal podio e possono puntare solo ad una rimonta per entrare tra le quindici. Il pubblico americano, invece, freme per la discesa di Mikaela Shiffrin, che ha dominato la prima manche e dovrà difendersi dall’assalto di Hansdotter, Strachova, senza dimenticare la Maze quinta.

19.06: ultima posizione per Mireia Gutierrez, di Andorra.

19.05: 22esima Ana Bucik, con un ritardo di 2”42.

19.03: lontana anche Federica Brignone a 2”83 in una disciplina che non le sorride. Per le italiane la speranza è quella di strappare la qualificazione per la seconda manche.

19.02: la francese Barioz appena davanti a lei paga 3”02. Tocca a Federica Brignone

19.01: Petra Vlhova a 3”05 è 23esima dopo 25 discese.

18.59: risultato comparabile per Lena Duerr, 16esima a 2”09

18.58: 2”32 di ritardo anche per Sara Hector, a sua volta nelle retrovie.

18.53: ampio ritardo anche per la francese Adeline Baud, a 2”73.

18.52: niente da fare anche per la Moelgg, 20esima con 3”06 di ritardo. Non bene le due azzurre scese.

18.51: 18esima Laurie Mougel, distacco di 2”31. Manuela Moelgg in pista!

18.49: niente da fare per Resi Stiegler, ultima a 3”35 e lontanissima da tutte le altre.

18.47: 87 centesimi di ritardo per la canadese Erin Mielzynski che si inserisce in sesta posizione proprio davanti alla Thalmann.

18.45: ottima sesta posizione parziale per l’austriaca Carmen Thalmann che ha chiuso con 94 centesimi di ritardo.

18.44: la supera Michelle Gisin, che però paga 2” dalla Shiffrin.

18.40: con il pettorale 15 la Noens è 13esima. Anche lei a oltre 2” dalla prima posizione.

18.38: non incide Chiara Costazza che si piazza ultima con oltre 2”30 di ritardo. Prova negativa per lei

18.36: non male la prova di Wendy Holdener, a 1”02 dalla Shiffrin ma a circa 6 decimi dal podio. Chiara Costazza al cancelletto!

18.35: settima Zuzulova, che con 1”18 di ritardo potrebbe pensare di attaccare le prime posizioni nella seconda manche

18.33: decima e penultima posizione per Gagnon, a 1”55 di ritardo

18.31: quando nessuna sembrava in grado di rimanere sotto il secondo di distacco ottima prova per l’austriaca Michael Kirchgasser, che si inserisce in quarta posizione a 77 centesimi dalla prima piazza. Il podio per lei è a soli 3 decimi.

18.30: ritardo pesante anche per la norvegese Nina Loeseth a 1”43 da Shiffrin

18.28: 1”22 di ritardo anche per la svedese Swenn-Larsson, sesta attualmente

18.27: spesso in ritardo di linea Nicole Hosp, in netta difficoltà tra le curve strette della tracciatura. Paga 1”39 ed è sesta

18.25: terza a 44 dalla Shiffrin Sarka Strachova, pienamente in lotta per le primissime posizione e autrice di un’ottima prima manche.

18.23: lontanissima Pietilae-Holmner, a oltre 2” dalla statunitense sempre in testa alla corsa.

18.21: ottima prova anche della svedese Frida Hansdotter che paga solo quattro decimi dalla Shiffrin e si inserisce in seconda posizione.

18.19: Kathrin Zettel paga oltre un secondo dalla Shiffrin!

18.18: 85 centesimi di vantaggio per la Shiffrin con il tempo di 50”07 che ha fatto una gran manche!

18.17: 50”92 il tempo della slovena che ha commesso un errore abbastanza evidente. Subito un confronto con Mikaela Shiffrin, tra le grandi favorite. Partita!

18.16: partita Tina Maze!

18.11: mancano ormai una manciata di minuti alla partenza della prima manche. Con il pettorale numero 1 scenderà Tina Maze, alla caccia della quarta medaglia in questa rassegna iridata.

17.30: benvenuti alla Diretta Scritta dello slalom speciale femminile dei Mondiali di Vail/Beaver Creek, Colorado. La competizione prenderà il via alle 18.15

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto Credit: FISI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top